La Française des Jeux (FDJ), l’operatore di gioco leader in Francia, comunica il bilancio del 1° trimestre 2021.

Stéphane Pallez, CEO del gruppo FDJ, ha dichiarato: “ Nonostante un contesto ancora condizionato dall’emergenza sanitaria, il primo trimestre conferma il buon andamento delle nostre attività, con scommesse che superano i livelli registrati prima della crisi. Dopo aver raggiunto quasi il 10% dell’attività nel 2020, gli aggiornamenti digitali continuano a crescere ad un ritmo elevato e l’attività di rete viene mantenuta. Il programma degli eventi della lotteria e un fitto calendario sportivo, compreso l’Euro football, dovrebbero permetterci di continuare questa dinamica nei mesi a venire“.

In premessa, il Gruppo ricorda che:

  • Le misure adottate dalle autorità francesi per contenere l’epidemia di Covid-19 incidono sulla sua attività di punto vendita con:
    • Quasi il 10% dei punti vendita del Gruppo, per lo più bar, chiusi per tutto il 1 ° trimestre del 2021 contro l’unica seconda metà di marzo 2020;
    • Un coprifuoco, attualmente fissato alle 19:00, e limitazioni di viaggio.
  • Nel 2020, il 17 marzo è iniziato il primo periodo di chiusure. L’offerta di scommesse sportive ha iniziato a ridursi dal 7 marzo fino a quando la stragrande maggioranza delle competizioni sportive si è interrotta a metà marzo.

Nel 1° trimestre del 2021 rispetto al 1 ° trimestre del 2019, FDJ registra un incremento del + 6% e un aumento del fatturato del + 4%.

Nel 1° trimestre del 2021 rispetto al 1 ° trimestre del 2020, FDJ ha registrato un incremento del + 11,8%, a 4.591 milioni di euro, ed un fatturato in crescita del + 5,2%, a 538 milioni di euro.

Le giocate registrate dalla FDJ nel 1° trimestre del 2021 ammontano a 4,6 miliardi di euro, tra cui:

  • Puntate alla lotteria di 3,5 miliardi di euro, in crescita del + 3,8% e oltre il + 10% escludendo Amigo:
    • I prelievi sono stati pari a 1,3 miliardi di euro, in crescita del + 2,6% .
      • La chiusura dei bar e le severe misure igienico-sanitarie che limitano la sosta nei punti vendita continuano ad avere un impatto significativo sulle giocate di  Amigo, diminuita di oltre il 50%.
      • Le quote di Loto ed Euromillions, cresciute di oltre il + 20%, hanno beneficiato di diversi cicli lunghi, in particolare Euromillions con una nuova vincita record di 210 milioni di euro.
    • Le giocate nei giochi istantanei ha raggiunto 2,1 miliardi di euro, in crescita del 4,6%. Hanno beneficiato in particolare del buon andamento di lanci e rilanci nel corso del trimestre.
    • Forte impulso alla lotteria digitale, quasi il + 90%, trainato dalla crescita quasi il + 70% nel numero di giocatori rispetto al 1 °  trimestre del 2020. In tal modo, le scommesse digitali hanno quasi raddoppiato. Il loro peso nella lotteria a quasi 12%. Al di là di una base di confronto favorevole, la lotteria digitale beneficia, in particolare, della diversificazione e dell’arricchimento della sua offerta e del significativo aumento della sua base di giocatori nel 2020.
  • Con un calendario di eventi sportivi tornato alla normalità, le giocate nelle scommesse sportive si è attestata a 1,1 miliardi di euro, in aumento del 46,1%, trainata da un alto tasso di rendimento dei giocatori che ha favorito il reinvestimento.
  • La posta in gioco aumenta su tutti i canali di distribuzione:
    • + 5,7% nel punto vendita, a quasi 4 miliardi di euro;
    • + 87,2% online, a quasi 0,6 miliardi di euro, vale a dire oltre il 12% delle puntate totali del Gruppo rispetto a oltre il 7% nel 1 ° trimestre del 2020.

Pertanto, il prodotto lordo del gioco (PBJ = puntate – vincite dei giocatori) è stato di 1,4 miliardi di euro, in crescita del + 7,7%, e le entrate nette del gioco (PNJ = PBJ – prelievi pubblici sui giochi) sono cresciute del + 5,1%.

Il fatturato del gruppo FDJ è stato di 538 milioni di euro (+ 5,2%).