Presso l’Università di Augusta, in Germania, è stato fondato il primo centro di ricerca sulla normatica riguardante gli eSports. La finalità del centro di ricerca è quello di affrontare le numerose nuove sfide legali conseguenti alla rapida crescita degli eSport. Tra queste la domande se gli eSports dovrebbero essere riconosciuti come uno sport o se i club dovranno continuare a essere riconosciuti come associazioni.
Secondo l’università l’interesse di ricerca è ulteriormente rafforzato da considerazioni economiche. Quello degli eSports infatti è un settore in rapida crescita. Ciò spiega l’inclusione nell’accordo di coalizione per la diciannovesima legislatura e l’istituzione del “Fondo tedesco per i giochi” (50 milioni di euro) nel bilancio federale per il 2019.

Per la soluzione delle attuali e future sfide legali nel campo dell’eSport, il Centro di ricerca vuole essere un partner forte per la politica e la pratica. Un approccio approfondito alle specificità del settore richiede una ricerca approfondita e ampia, secondo quanto fa sapere l’università stessa.