Gli espositori che hanno partecipato anche quest’anno ad Enada hanno dimostrato di essere sempre e costantemente presenti con tutte le loro offerte disponibili, o prossime ad esserlo, per arricchire e completare l’offerta del mercato sia del gioco terrestre sia del gioco online (oggi sempre più gradito).

La Fiera sembrava infatti “divisa” proprio in due: da un lato vi erano gli espositori del gioco terrestre (awp) dove, “tra i protagonisti’’, Cristaltec ed Octavian hanno presentato titoli davvero interessanti sotto diversi punti di vista.

Il secondo padiglione invece era “adibito” ai Concessionari del gioco online ma anche a qualche nuovo/promettente Provider quale Endorphina: provider Maltese che sta entrando a pieno regime nel mercato italiano dell’online gaming.

Le interessanti offerte proposte nell’online gaming coinvolgono più concessionari che, a mio modesto parere, meritano le dovute attenzioni:

– casinomania.it (GAD 15099) e ovviamente tutte le sue Skin è il primo Casinó italiano (autorizzato AAMS) ad aver da poco introdotto le criptovalute come metodo di deposito

– fastbet.it (GAD 15234) è anche quest’anno presente con la loro ottima offerta (ed il loro ottimo prodotto) rivolto ai PVR

– jokando.it (GAD 15432) è prossima all’integrazione diretta con numerosi Provider ed offre piani provvigionali molto interessanti sia per i PVR, sia per i Web Affiliate

– Stargame.it (GAD 15454) ha presentato la loro offerta di gioco molto completa

Diversi stand erano dedicati anche ai sistemi di pagamento “Servizi al cittadino”, utili ad aumentare l’indotto nei punti vendita.

In ultimo (ma non meno importante, anzi) parte del Team di Pragmatic Play hanno presenziato ad Enada 2023 come visitatori. Pragmatic Play, uno dei Provider più famosi al mondo si è introdotto davvero molto bene su tutto il mercato dell’online gaming italiano, non solo con le loro slot, ma anche il loro Live Casinó che risulta essere sempre più apprezzato dai player di ogni genere. Fabio Bodini

Articolo precedenteSuperEnalotto bacia Ospedaletti (IM) con un “5” da oltre 59mila euro
Articolo successivoSuperEnalotto bacia Mirano (VE) con un 5 da oltre 59mila euro