Il Mipaaf promuove nuovi eventi ippici sudafricani e francesi all’altezza dell’interesse e della qualità del palinsesto italiano. L’Ad di Snaitech Fabio Schiavolin: «L’appeal delle corse Made in Italy non è in discussione ma, come nelle scommesse sul calcio estero, un menù più ampio può generare maggior interesse verso l’intero movimento ippico».

SNAITECH, il concessionario di Stato da sempre al fianco dell’Ippica Italiana, ha il piacere di comunicare a tutti gli appassionati di questo sport che,  su promozione del Ministero delle Politiche Agricoli, Forestali e del Turismo, è ora possibile inserire nel palinsesto delle corse offerto al pubblico tutte le prove più importanti del prestigioso meeting d’hiver di Vincennes, oltre ad altri significativi eventi che verranno disputati negli ippodromi francesi e sud africani. Come sempre l’obiettivo di SNAITECH è quello di offrire un contenuto di grande qualità ed interesse a tutti gli appassionati di ippica ponendo particolare attenzione alle esigenze degli scommettitori.

In merito a questa novità Fabio Schiavolin, Amministratore Delegato di SNAITECH, che raccoglie in Italia circa una scommessa ippica su due, dichiara: «Siamo indubbiamente soddisfatti dell’arricchimento dell’offerta ippica italiana e ritengo che uno sguardo all’estero, a patto che sia in linea con la qualità del nostro prodotto ippico naturalmente, possa portare a nuove opportunità di crescita. Snaitech rappresenta un punto focale dell’ippica, poiché ricopre diversi ruoli nella filiera produttiva sempre con la stessa vision: il miglioramento costante del settore. Da questo punto di vista, e considerando l’impegno di SNAITECH nel segmento delle scommesse sportive, guardo al successo di pubblico verso i maggiori campionati di calcio europei. Interesse che non ha assolutamente intaccato l’appeal e la leadership della Serie A o delle nostre competizioni maggiori».