playtech

(Jamma) – E’ arrivato l’ok della Consob all’opa di Playtech su Snaitech. L’offerta, lanciata tramite il veicolo Pluto Italia, parte il prossimo martedì 26 giugno per chiudersi il 23 luglio.

Attualmente, Playtech detiene circa l’81% delle azioni di SNAITECH a seguito dell’acquisizione iniziale del 70,6% del capitale sociale dell’operatore più il 10,3% di acquisti sul mercato.

Secondo quanto riporta Playtech, il periodo di adesione all’offerta concordato con la Borsa Italiana comincerà il 26 giugno 2018 alle 8:30 e terminerà il 23 luglio 2018 alle 17:30. Il corrispettivo di 2,19€ per ogni azione portata in adesione all’offerta sarà pagato agli azionisti interessati il 30 luglio 2018.

Il suddetto periodo potrebbe essere riaperto per altri cinque giorni di negoziazione a partire dal 31 luglio 2018, ossia il giorno successivo alla data del versamento, e terminare il 6 agosto 2018, se vengono soddisfatte determinate condizioni. In caso di riapertura, il pagamento del corrispettivo per le azioni che sono state offerte durante il periodo di riapertura dei termini avrà luogo il 13 agosto 2018.

Lo scorso aprile il board della società inglese quotata sul Main Market del London Stock Exchange aveva annunciato un accordo con Global Games e OI-Games, azionisti di Snaitech Spa, per acquisire il 70,561% del capitale della società a 2,19 euro per azione con impegno a lanciare un’offerta di acquisto obbligatoria per tutte le rimanenti azioni Snaitech al medesimo prezzo pagato ai venditori per l’acquisto delle azioni con obiettivo il delisting.

Il prezzo incorpora un premio di circa il 17% rispetto al prezzo di chiusura del 12 aprile di Snaitech in borsa, il giorno in cui è stato raggiunta l’intesa tra Playtech e Snaitech. Complessivamente Playtech ha messo sul piatto 291 milioni di euro, di cui 229 milioni saranno pagati a Global Games (detiene il 55,53% di Snaitech ) e 62 milioni a OI-Games (15,03%). Ieri a Piazza Affari il titolo della società italiana attiva nel settore del gaming e del betting ha chiuso (invariato) leggermente sotto il prezzo d’opa a 2,185 euro.

Commenta su Facebook