Le entrate totali del mercato del gioco d’azzardo in Europa aumenteranno del 7,5% nel 2021, trainate da una crescita del 19% nel mercato online. Ma le entrate totali del mercato del gioco sono diminuite del 13% rispetto al 2019, poiché la pandemia di COVID-19 continua a limitare l’attività di gioco d’azzardo terrestre

Le entrate totali del gioco d’azzardo in Europa aumenteranno del 7,5% quest’anno a € 87,2 miliardi di entrate lorde di gioco (GGR)  – ma le entrate totali del mercato del gioco sono diminuite del 13% rispetto ai livelli del 2019, poiché il gioco terrestre europeo continua a risentire dell’impatto delle restrizioni relative al COVID-19, secondo un rapporto di fine anno pubblicato dalla European Gaming and Betting Association (EGBA) in collaborazione con H2 Gambling Capital.

Il rapporto, che copre i mercati dell’UE-27 e del Regno Unito, include dati sui ricavi del mercato del gioco in Europa, quote di mercato regolamentate, prodotti di gioco online popolari e varie informazioni sui mercati nazionali del gioco, nonché una sezione dedicata che presenta i dati dei membri dell’EGBA, tra cui informazioni sui loro ricavi, sui clienti e le licenze in Europa.

Il rapporto prevede che le entrate del gioco online in Europa aumenteranno del 19% quest’anno, fino a 36,4 miliardi di euro di GGR, ma l’incremento non compenserà le recenti diminuzioni subite dalle attività di gioco terrestre in Europa. Mentre le entrate del gioco  terrestre in Europa dovrebbero aumentare dello 0,4% quest’anno, fino a 50,8 miliardi di euro di GGR, le entrate terrestri sono diminuite significativamente del 32% rispetto ai livelli del 2019, a causa delle restrizioni legate alla pandemia di COVID-19.

Crescita continua per il gioco online e per le scommesse su cellulare

La crescita del mercato del gioco online in Europa prosegue ed è stata accelerata dalla pandemia, l’incremento è di circa il 9% annuo fino a raggiungere il 41% del totale delle entrate del gioco in Europa entro il 2026, da una quota del 26% registrata nel 2019. Un’altra tendenza che dovrebbe continuare è il crescente utilizzo di dispositivi mobili (telefoni e tablet) per il gioco online, con la quota di scommesse su dispositivi mobili quest’anno destinata a rappresentare la maggioranza (50,5%) delle scommesse online europee e che raggiungerà il 61,5% di tutte le scommesse online entro il 2026.

I membri EGBA raccolgono il 36% delle entrate del gioco online in Europa

Oltre ai dati di mercato complessivi, EGBA ha anche pubblicato dati aggregati dalle sue società associate – bet365, Betsson Group, Entain, Flutter, Kindred Group e William Hill – in relazione alle loro operazioni nei mercati del gioco online dell’UE-27 e del Regno Unito nel 2020.