Il governo di Gibilterra si è congratulato con Virgin Bet per la richiesta di una nuova licenza per il gioco d’azzardo e il lancio nel mercato delle scommesse sportive nel Regno Unito.

Virgin Bet è una piattaforma di scommesse sportive SBTech lanciata da Gamesys grazie ad una recente collaborazione tra le due aziende. Il Gruppo Gamesys ha un ufficio di 50 persone a Gibilterra.

Simon Mizzi, direttore marketing di Gibilterra di Gamesys, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di lanciare Virgin Bet nel mercato più competitivo del mondo delle scommesse sportive e riteniamo che Gibilterra sia il luogo perfetto in cui fondare le nostre operazioni”.

Gli investitori e la direzione di Virgin Bet hanno scelto di avviare l’attività da Gibilterra dopo anni di operazioni di successo con altre imprese poichè è l’unica giurisdizione che ha garantito l’accesso al mercato nel Regno Unito nel caso in cui Regno Unito e Gibilterra lasciassero l’UE. 

Il Ministro del commercio, l’on. Il deputato di Albert Isola ha dichiarato: “Riteniamo che Gibilterra sia una giurisdizione leader dalla quale operare una attività di gioco a distanza. Un gran numero di operatori, nonostante le sfide della Brexit, continua ad avere fiducia in Gibilterra, questo è dimostrato dall’aumento delle imprese start-up rivolte sia al Regno Unito che alle giurisdizioni internazionali non UE”.