Il Belgio si sta preparando a uscire dal lockdown. Il governo ha presentato un piano in tre fasi per consentire ai cittadini di riprendere uno stile di vita normale. Dall’11 maggio, le attività commerciali saranno in grado di riaprire mentre la scuola riprenderà il 18 maggio. Per quanto riguarda i casinò, gli uffici scommesse e le sale da gioco, tuttavia, non è stata presentata alcuna data. La Commissione di gioco ha inoltre pubblicato una nota informativa in cui invita gli operatori ad attendere le decisioni del governo.

Per quanto riguarda altri tipi di commercio, il governo vuole ancora prendersi il proprio tempo. I ristoranti potrebbero riaprire l’8 giugno. Tuttavia, nessuna data è stata anticipata per i caffè e bar.

Anche gli operatori di gioco stanno aspettando. La Commissione di gioco ha annunciato di non avere la competenza per imporre una data di riapertura. Dovreanno quindi attendere la decisione del governo. Nel frattempo, i numeri continuano a scendere per l’industria. L’offerta online sta anche lottando per mantenere la sua attività. I bookmaker, ad esempio, trovano difficile offrire scommesse interessanti a causa della mancanza di eventi sportivi. Il divieto di bonus e promozioni ha anche limitato lo spazio di manovra degli operatori.