Playtech continua ad accrescere la sua presenza nel poker italiano con un accordo con l’operatore di scommesse sportive online e igaming AdmiralBet che si aggiunge così alla rete di ipoker del gruppo.

Il marchio, che è entrato ufficialmente all’inizio di questo mese, ha affermato che questa mossa rappresenta “l’ultima di una serie di recenti aggiunte in quanto il gruppo mira ad aumentare la propria quota in un mercato “chiave”.

Paolo Marchi , Amministratore Delegato di AdmiralBet, ha dichiarato: “In qualità di leader mondiale nel settore del gioco e con un record di successi senza rivali nel poker, Playtech è stata una scelta naturale come nostro nuovo fornitore di rete. 

“L’impegno dell’azienda nei confronti del poker è chiaro e non vediamo l’ora di instaurare una partnership lunga e di successo mentre costruiamo la nostra quota di mercato in Italia”.

Questa ultima partnership, ha affermato Playtech, è in linea con una più ampia strategia di crescita in una serie di mercati regolamentati a livello globale. L’offerta presenta diversi tipi di gioco e una serie di puntate al tavolo e buy-in.

AdmiralBet è l’ultimo brand ad entrare nella rete di poker Playtech, dopo player del calibro di Lottomatica , nonché Goldbet che si è unita all’inizio dell’anno.

“Siamo lieti di dare il benvenuto ad AdmiralBet.it nel network di ipoker”, ha dichiarato Marat Koss , VP of Interactive Gaming di Playtech.

“Gli ultimi anni hanno visto grandi cambiamenti nel settore del poker e, sebbene questi abbiano comportato sfide innegabili, Playtech ha continuato a investire sia nel miglioramento del nostro prodotto Poker sia nell’estensione della nostra rete.

“AdmiralBet è uno degli operatori di poker in più rapida crescita in Italia e siamo molto orgogliosi di essere stati scelti come loro partner per costruire su questo successo.”

Articolo precedenteNardò (LE), sequestrati beni per 400mila euro a presunto esponente della Sacra Corona Unita: sigilli anche a un centro scommesse
Articolo successivoIl mondo delle attrazioni e del divertimento si incontra a Istanbul