Grande ottimismo è stato espresso da Antonio Cesari, CEO di 1Stop Translations, al ritorno dall’ICE London, il più importante evento mondiale dedicato al mondo iGaming & Esports.

È stato bello tornare agli incontri di persona dopo due anni e vedere gli stand, compreso il nostro, gremiti di gente – ha dichiarato – si conferma l’enorme richiamo di una manifestazione come l’ICE, la più prestigiosa a livello mondiale. Per noi il bilancio è stato molto positivo e ha superato ogni aspettativa, abbiamo incontrato oltre 130 potenziali clienti provenienti da 21 Paesi e 5 Continenti. Oltre che sui servizi tradizionali di traduzione, localizzazione e content writing, l’interesse si è concentrato sulle novità relative al marketing internazionale, che aprono la strada all’ingresso delle aziende nel Metaverso”.

1 stop

In fiera la società leader nella localizzazione linguistica e nel marketing internazionale rivolti al Gaming ha proposto diverse novità.

Abbiamo presentato in anteprima alcuni servizi innovativi quali l’Advergaming, con alcuni esempi già sviluppati per alcune company Italiane del settore (Bgame ad esempio), e l’NFT marketing, a cui si sono già affacciati importanti multinazionali (McDonald’s, Sony ecc.): rappresentano le nuove frontiere del digital marketing, in grado di generare un vantaggio competitivo tangibile e misurabile nell’industria del Gaming“.

Dopo il rientro presso la nostra sede di Malta stiamo ottenendo numerosi riscontri dalle aziende conosciute all’ICE, sono certo che l’attività di follow up sarà ricca di soddisfazione” conclude Cesari, salutandoci e invitandoci al prossimo appuntamento, con la promessa di un annuncio di partnership con uno dei big mondiali del settore.

Articolo precedenteSpagna. Nuovo regolamento per sale giochi e scommesse nella Comunità di Madrid: approvato il distanziometro
Articolo successivoGratta e Vinci online, “Top 20.000”: approvata l’interfaccia di gioco “Las Vegas Night Deluxe”