Come da indicazioni del Mipaaf, la cui commissione ha ritenuto idonea la pista dell’Ippodromo Caprilli di Livorno dopo due sopralluoghi, domenica si disputerà regolarmente l’unica giornata di corse assegnata dal ministero a Sistema Cavallo, la società che s’è aggiudicata la gestione provvisoria dell’ippodromo toscano, alla quale fa capo anche Follonica.

Questa mattina hanno collaudato la pista due purosangue. I jockey hanno speso parole di approvazione sullo stato del terreno.

I delegati toscani delle associazioni di categoria – si legge su ilcorrieredellosport.it – in particolare Salvatore Sulas per i fantini, si sono invece dichiarati ancora decisamente scettici, in particolare sull’eventualità che la pista sia in grado di “reggere” le sei corse previste per domenica. È stata anche lanciata la proposta di disputare simbolicamente la sola Corsa del Mare, spostandola magari a lunedì per evitare la concomitanza con i convegni già previsti a Merano e Tagliacozzo, dove saranno quindi impegnati diversi fantini. Alla fine tuttavia si va avanti sulla base di quanto disposto dal Mipaaf, come spiega Silvio Toriello, amministratore di Sistema Cavallo.

«Va bene il valore simbolico, che avrebbe comunque anche la sola Coppa del Mare, ma a questo punto andiamo avanti con quanto disposto dal ministero. Ci è stata assegnata una giornata con sei corse, per la quale sono state effettuate le iscrizioni: mercoledì ci sarà la pubblicazione dei pesi e venerdì la dichiarazione dei partenti. Speriamo che tutte le corse abbiano una buona riuscita, come adesioni. Per il resto, noi faremo tutto il possibile, sfruttando magari un intervallo di tempo maggiore tra una corsa e l’altra per intervenire sulla pista, rimettendola a posto e rullandola. Questa ripartenza sarà importante, nonostante la sua tempistica particolare: ci adopereremo perché questa giornate di corse riesca al meglio, poi avremo tutto il tempo per completare ogni ulteriore intervento per il totale recupero del Caprilli e arrivare senza altre difficoltà alle giornate di corse che ci saranno a novembre e dicembre».