Terza semifinale del Tomaso Grassi Award 2022 all’ippodromo del Savio nel nome della Fattoria Nicolucci, con il gotha delle redini lunghe sceso in Riviera per cercare la promozione all’ambita finale del 23 agosto.

Dopo un interlocutorio miglio riservato agli anziani -“Premio Nicolucci BRUT”- e vinto da Valent Sf e Antonio Vitiello su Unicum Rl e Bimbo di Mille, il binomio Dea Alter /Andrea Buzzitta ha inscenato un coast to coast di pregio nel “Premio I Mandorli”, chiuso in solitaria alla media di 1.14.5 su Dylan Kris con Vincenzo Gallo e Dillo Chuckie Sm, carta da punti per Minnucci mentre, nella manche successiva “Premio Nero di Predappio”, 10 punti in cassaforte per Antonio Esposito grazie al successo di Canzone D’Amore che in 1.14.3 ha lasciato ad ampio margine Ceznja D’Aghi e Ciliberti, ottime briscole per le classifiche di Minnucci e Buzzitta, leader momentaneo di tappa.

Turno per gli anziani nel miglio “Premio Sangiovese Tre Rocche”, vinto per dispersione da Uby Maior Gar ed Enrico Bellei dopo percorso d’avanguardia, chiuso in 1.14.2 su Artico Op e Ultras Grif, che hanno portato punti a Vincenzo Gallo e Vincenzo D’Alessandro Jr, mentre alla quinta “Premio Predappio di Predappio – Vigna del Generale”, media distanza e partenza con i nastri a sancire l’inestimabile feeling di Zico con lo schema, vittoria in 1.15.0 per l’allievo di Andrea Vitagliano che ha regalato 10 punti a Vincenzo Gallo doppiando il successo di 15 giorni orsono davanti a Bravissimo Lp, labile favorito nella mani di Vincenzo D’Alessandro e Beren, guidata con maestria e senso del traguardo da Giampaolo Minnucci.

Vincenzo Gallo leader all’ingresso in pista dei protagonisti del clou “Premio Fattoria Nicolucci”, miglio dalla notevole caratura tecnica che Bora La Torre e Gp Minucci hanno interpretato alla garibaldina scandendo parziali di pregio per entrare in vantaggio in dirittura d’arrivo, dove la freschezza di Virtuoso Luis e la sagacia tattica di Crescenzo Maione prendevano la meglio in un considerevole 1.13.6, mentre la trascurata Zenyatia Lux conquistava il terzo gradino del podio, ed un insperato quinto posto di Fun Quick regalava la promozione a Vincenzo Gallo, atteso così alla finale del 23 agosto.

Articolo precedente110° premio della Lotteria degli scontrini assegnato a Roma
Articolo successivoConcessionario di scommesse chiede danni allo Stato: “Inadempiente, non ci ha tutelato nemmeno dal gioco illegale”. Per il Tar deve decidere il giudice ordinario