Previste anche 4 manche del Trofeo Hakan Wallner

Martedì 11 luglio il Savio offre una proposta ippica che preannuncia spettacolo, tecnica e un tuffo nella storia del trotto mondiale; sono sette le consuete sfide in pista, con il clou “Premio ANIOC Forlì-Cesena” dedicato ai primaserie anziani e 4 manche del Trofeo Hakan Wallner, kermesse che ricorda il grande maestro svedese delle redini lunghe, il cui vincitore potrà partecipare alla semifinale dell’8 agosto del Superfrustino – Tomaso Grassi Award 2023.

Dopo un’interlocutoria prova per anziani guidati dai gentlemen, con l’interessante presenza del bavarese Candrim Star allenato da Andreas Geineder, guidato da Andrea Venezia e sfidato dagli agguerriti binomi Valent Sf/Vitiello e Cesare dei Veltri/Zaccherini, alla seconda corsa andrà in scena il primo round del Trofeo Wallner, il grande professionista di Gavle che tanti campioni ha regalato al trav mondiale, un miglio per tre anni che vivrà del match tra Elgatto Jet con Andrea Vitagliano ed Enigma Si affidato a Gianvito D’Ambruoso terze forze, in grado anche di sovvertire il pronostico, Earthquake e Luca Farolfi. Quattro anni alla terza corsa, con eccellenti chance per Dama di Corte che potrebbe regalare 10 punti al bravo Sandro Miraglia, Dulcinea di Casei rappresenta una buona carta per Andrea Vitagliano, mentre Donatello e Dagranit Dipa candidano i rispettivi partner ad un podio ricco di aspiranti. Alla quarta scenderanno in campo i soggetti di 5 e 6 anni per dare vita ad un intrigante scontro intergenerazionale su cui spicca la presenza di Charlize Run Moon, fortunata “pesca” per il bravo Giorgio Cassani che aggiunge ulteriori possibilità di ottenere punti funzionali alla promozione, Corcovado e D’Ambruoso sono valide alternative con Blackfire Horse, da non trascurare per la guida di Marco Basile. Nastri e doppio chilometro per la sfida decisiva, quinta corsa, “Premio Memorial Cav. Giuseppe Ciani”, Giorgio Cassani  presenta il suo Velez D’Aghi con serie intenzioni di giocarsi la vittoria correndo all’avanguardia, anche se al suo esterno Francesco Virzì si proporrà alle redini dell’ardente Argo Spritz e notevoli aspettative sono riposte anche verso Intouchable, anch’esso presentato da Andreas Geineder e toccato in sorte a Nicola Salacone. La collocazione al secondo nastro di Zerouno Mmg  non aiuta le ambizioni di primato di Andrea Vitagliano, mentre la svedesina tutto pepe Vasterbo Sky High è il migliore atout serale per Maurizio Visco.

Alla sesta “Premio ANIOC Forlì – Cesena”, i riflettori illuminano un miglio dal notevole appeal tecnico impreziosito dalle presenze di affermati prospetti del livello di Africa Jet, Barbabietolo Pel e Volnik du Kras, ma soprattutto di Zola Key, svedese che ha nella fasi iniziali la sua dote peculiare e che in coppia con Sandro Miraglia ambisce al successo e ad un report cronometrico di notevole spessore. Si chiude in compagnia della leva 2019, un interessante miglio che vede 9 coppie al via affidando all’ospite patavina Daisy Vik e al suo giovane allenatore Francesco Trolese, il ruolo di favorita su Diva Spritz e Divine Muttley, lady assai combattive rispettivamente guidate da Gianvito D’Ambruoso e Battista Congiu.

La premiazione del Premio ANIOC dello scorso anno vinto da Brooklyn Lux con Tommaso Gambino

NON SOLO CORSE

OGNI MARTEDI’ le voci di “Degni di Nota”

Prosegue l’appuntamento con i partecipanti al talent musicale di “Teleromagna” diretto da Luca Bergamini. Martedì 11 luglio, l’ippodromo del Savio ospita la giovane forlivese Matilde Montanari, che si esibirà negli intervalli tra le corse. Studentessa del Liceo Artistico e Musicale “Canova” di Forlì, arrivata sul podio dell’edizione di quest’anno dello show, Matilde ha ricevuto una particolare menzione da parte della giuria composta da Emanuela Cortesi, David Sabiu, Novella Vandi per “versatilità e migliore vocalità”. Matilde nei prossimi giorni si trasferirà a Roma per la partecipazione al music festival iVisionatici in programma il prossimo 13 luglio.

Matilde Montanari durante la sua performance a “Degni di Nota”. La giovane cantante forlivese martedì si esibirà sul palco del Savio

OGNI MARTEDI’ – VENERDI’ – SABATO

Maxigonfiabili – Pony per il battesimo della sella – Hippotram per il tour delle scuderie.

L’INGRESSO all’ippodromo è GRATUITO.

Di seguito i partenti di martedì 11 luglio:

Articolo precedenteIl gaming in Parlamento: al via la redazione del primo White Paper degli Esports in Italia
Articolo successivoCodere, Gonzaga Higuero nuovo CEO