Un Ippodromo Capannelle festante e ricolmo di entusiasmo ha fatto da suggestivo teatro al Derby Day, giornata dedicata al Derby Italiano di Trotto (€. 800.800 – gruppo 1- per maschi interi e femmine indigeni di 3 anni – Metri 2100), giunto alla sua 94/a edizione, il Nastro Azzurro conteso dai trottatori di 3 anni, che rappresenta da sempre la vetrina più prestigiosa per i cavalli da trotto nostrani, ma anche alle tradizionali Oaks del Trotto, la corsa che viene unanimemente definita “Derby delle femmine” programmata sulla distanza breve del miglio.

Ad imporsi è stato Charmant De Zack, capace di prevalere in un combattuto arrivo su Capital Mail e il favorito Callmethebreeze. Per Marco Smorgon, allenatore del figlio di Vivid Wise As, si tratta della seconda vittoria nel Derby del Trotto a distanza di 30 anni esatti da quello siglato (anche da guidatore) con Nevaio. Per Antonio Di Nardo (uno dei migliori catch-driver in assoluto del trotto nazionale, ingaggiato per l’occasione dai proprietari) è invece la prima gioia nel Nastro Azzurro, meritatissima per un guidatore ormai stabilmente ai vertici della categoria.

Dal gruppo delle dodici finaliste dell’edizione 2021 delle Oaks del Trotto (€. 253.000 – gruppo 1 – per femmine indigene di 3 anni – Metri 1640) è sortita una vincitrice piuttosto inattesa come Crystal Pan, offerta addirittura a 20, che ha regalato l’ennesimo trionfo in un gran premio ad un driver di straordinario talento come Enrico Bellei. Lo riporta l’Ansa.