Il Campionato Europeo di Trotto è alla sua 88esima edizione e Orogel, per il sesto anno consecutivo, sostiene uno degli eventi più attesi nel panorama ippico nazionale e internazionale.

Due in finale, uno nella storia: il Campionato Europeo di Trotto, in scena all’Ippodromo del Savio di Cesena sabato 3 settembre, vede anche quest’anno la presenza come sponsor ufficiale del gruppo Orogel.

Le nove gare della serata saranno intitolate non solo alle principali linee di prodotti del marchio Orogel (Virtù di Zuppa, Leggerezza, Verdurì, Orogel Food Service), ma anche alla Fondazione FruttadoroF.OR, al progetto Orogel Green e a Orogel Fresco. Il trofeo del Campionato Europeo sarà invece intitolato Campionato Europeo Gruppo Orogel.

“Orogel è vicina all’Ippodromo del Savio da cinquant’anni e continua il legame con Hippogroup con la sponsorizzazione della serata e del Trofeo del Campionato Europeo di Trotto nel centenario della nascita dell’ippodromo – così Bruno Piraccini, Presidente di Orogel. 100 anni di vita di un patrimonio economico e sportivo vanto della città di Cesena, della Romagna e dell’ippica nazionale. Con l’occasione auguriamo ancora tanti nuovi successi, complimentandoci con gli attuali amministratori, nel ricordo riconoscente e affettuoso di Tomaso, della famiglia Grassi e di tutti i fondatori.”

Ospiti d’onore della serata Alfonso Signorini, direttore della rivista Chi e conduttore della seguitissima trasmissione Grande Fratello Vip, la madrina Soleil Sorge, modella e influencer, e Pierpaolo Pretelli, vocalist e volto noto della tv.

CAMPIONATO EUROPEO DI TROTTO 2022 OROGEL

La corsa

Nell’anno del suo centenario genetliaco, l’ippodromo del Savio si regala una delle più belle edizioni del Campionato Europeo, dal 1927 esaltante epilogo dell’estate cesenate e corsa che sin dalle prime edizioni,  ha proiettato l’impianto romagnolo ai vertici dell’ippica mondiale. L’Albo D’Oro è un compendio delle migliori linee di sangue mai espresse e l’elenco dei vincitori ben rappresenta la storia dello sport delle redini lunghe, a cominciare da Homer che aprì vittoriosamente la serie, con alle guide il grande professionista trevigiano Ettore Barbetta. La grande corsa cesenate è entrata nell’immaginario collettivo grazie a personaggi leggendari come l’apolide dai natali russi Alessandro Finn, i tedeschi Dieffenbacher, Jan Froemming, Gerhard Kruger, sino ad Heinz Wevering, senza dimenticare esponenti della scuola scandinava, su tutti Jorma Kontio ed il Diavolo Belga Jos Verbeeck.

L’edizione 2022 è un domino tattico dalla difficile lettura che si caratterizza per un sfida all’ultimo parziale tra due dei migliori indigeni dell’ultimo decennio, Vernissage Grif, già due volte ai vertici dell’Europeo e il campione del mondo Zacon Gio, per la prima volta al Savio nel corso della sua epica carriera agonistica. Il confronto tra i due e tra i loro interpreti  Alessandro Gocciadoro e Roberto Vecchione, non deve far dimenticare presenze di assoluto valore che grazie alla formula e all’inversione dei numeri di partenza  tra le due prove, vantano chance e ruolo di primo piano. Lo svedese Usain Toll per esempio, sfortunato a Montegiorgio dove, pur finendo negli strali della giuria, ha mostrato grande condizione, il quale avviandosi in pole position nella prima sfida darà filo da torcere allo scattista Zacon. Altro nome altisonante è l’esperto Vitruvio, campione dalla classe cristallina annunciato in forma dopo una primavera/estate scandinava assai avara di soddisfazioni, che ha avuto in sorte il numero tre all’esordio e farà valere le sue doti nella mani di Andrea Guzzinati. Alla seconda prova, tutto diventa davvero intricato, lo svedese Diamanten, relegato in seconda fila alla prima, è velocista di rango che Bjorn Goop affida alle scelte tattiche di Giampaolo Minnucci e l’inedita coppia dovrà fronteggiare un fighter di grande livello come Cokstile, norvegese che indossa la medesima giubba di Usain Toll e del meno considerato Chief Orlando sul quale sale Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata al quale manca proprio un successo all’Europeo per entrare nell’élite dei catch vincitori delle maggior prove internazionali del calendario tricolore, mentre si cerca di indovinare quale sarà la tattica dei due campioni indigeni costretti nelle retrovie dello schieramento. Un Europeo dalle molteplici soluzioni offre blasonata vetrina anche a soggetti dalla carta meno eclatante ma dalla carriera ricca di squilli vittoriosi, è il caso della giumenta di colori campani Viscarda Jet, cresciuta alla scuola di Paolo Romanelli, valorizzata da Alessandro Gocciadoro ed ora agli ordini di Enrico Somma che la affida a Crescenzo Maione con cui è emersa nelle Royal Mares o la vecchia conoscenza Generaal Bianco, altra pedina dello squadrone Gocciadoro che vanta aurea regolarità e sarà guidato da Massimiliano Castaldo, senza dimenticarci la buona impressione che Night Brodde, scandinavo sempre presente in top class, destò lo scorso settembre salendo sul podio cesenate sotto l’abile regia del tedesco Conrad Luguauer e che Global Trustworty fu il vincitore del Palio dei Comuni di Montegiorgio allora con Alessandro Gocciadoro e  farà la sua conoscenza proprio in riva al Savio con Antonio Di Nardo, capolista nazionale battuto in quell’occasione alle redini di Akela Pal Ferm.

Chiusura di presentazione con  Deimos Rancing, highlander di natali svedesi che nel 2018 diede vita ad un duello all’ok corrall con l’allora vincitore Arazi Boko il quale dovette assurgere con un siderale 1.10.3 ai vertici cronometrici mondiali per averne ragione in quello che resterà uno dei race off più emozionanti della storia e con Chief Orlando, comprimario forse, ma di classe, affidato all’emergente Edoardo Loccisano, catch all’occorrenza ma professionista a tutto tondo dalla futura, fulgida carriera.

CAMPIONATO EUROPEO DI TROTTO 2022 OROGEL

LA COPERTURA TELEVISIVA e STREAMING

Ampia copertura televisiva, come da tradizione per questa edizione del Campionato.

RAI SPORT 1 e RAI 3 Emilia – Romagna realizzeranno servizi di cronaca e sport sull’evento che verranno trasmessi nei notiziari della giornata del 4 settembre.

Il Canale 220 di SKY seguirà dalle 19.30 in diretta, la serata con i commenti e le interviste di Stefano Zanirato, Giulio Luppi, Giovanni Ghirardini e Micol Fenzi.

Le immagini dell’Europeo vengono prodotte e diffuse in un canale inserito nel prestigioso bouquet di SKY, che seguirà minuto per minuto non solo le corse, ma tutti gli eventi collaterali che si svolgeranno nel parterre e i le interviste “dietro le quinte “delle scuderie ai protagonisti.

EQU TV riproporrà in diretta le stesse immagini sia sul canale 151 del Digitale Terrestre che sul canale 51 di Tivùsat.

UNIRE SAT coprirà tutte le corse per il pubblico presso le agenzie ippiche, in presa diretta per tutta la durata della serata, con commenti e interviste ai protagonisti.

Il canale On line EQUOS.it TV seguirà in diretta la serata con commento ed interviste a cura del giornalista Filippo Brusa.

TeleRomagna proporrà l’intera manifestazione con il programma “Cavalli in Pista“ trasmesso in diretta dallo studio del Savio, a partire dalle ore 20.30, con interviste agli ospiti a cura di Luciano Poggi ed approfondimenti a cura di Chiara Orzeszko. La trasmissione è visibile in diretta sul canale 14 (con copertura dell’intera Emilia – Romagna, Veneto e Marche).

Il sito e l’app Teleromagna.it diffonderanno in streaming l’intera serata in tutto il mondo.

Il sito www.betall.it trasmetterà in streaming, previa registrazione, in diretta tutte le corse della sera.

I principali siti di ippica Europei (Svezia, Francia e Germania) proporranno in streaming in diretta on-line tutte le corse della serata.

Campionato Europeo 2022 in pillole

USAIN TOLL 1/12

Re senza corona a Montegiorgio dove ha mostrato grande forma subendo una discussa retrocessione, il numero all’esordio lo eleva al ruolo di protagonista

VISCARDA JET 2/11

Forma poco indicativa ma qualità, classe ed una certa esperienza ad alti livelli per la vincitrice delle Royal Mares, unica lady in campo chiamata a compito piuttosto complesso

VITRUVIO 3/10

Assai lontano dal campione ammirato sino al Lotteria 2021, trattasi comunque di uno dei migliori indigeni del decennio che solo con la sua presenza nobilita la corsa

VERNISSAGE GRIF 4/9

Il fuoriclasse di Alessandro Gocciadoro medita il tris all’Europeo. Primo indigeno della storia a puntare a questo traguardo. La compagnia è agguerrita e richiede il massimo in entrambe le prove

ZACON GIO 5/8

Gloria indigena dai numerosi allori internazionali e tra i pochissimi a battere un mito come Face Time Bourbon, è l’avversario dichiarato del campione uscente con cui inscenerà una battaglia epica

GENERAAL BIANCO 6/7

Compito complesso per l’olandese che nel 2021 si piazzò al secondo posto all’Europeo vinto dal suo compagno di training, Vernissage Grif, l’accesso al marcatore alla seconda è il massimo delle pretese

NIGHT BRODDE 7/6

Scandinavo duttile e generoso, lo scorso anno salì sul podio e nel 2022 pare di fronte ad una missione piuttosto difficile, ma il team dichiara grande fiducia

GLOBAL TRUSTWORTY 8/5

Forma lontana da quella palesata nel Palio dei Comuni 2021, ma il buon sorteggio e la guida di un top driver come Antonio di Nardo potrebbero aiutare ad inseguire una borsa consistente

COKSTILE 9/4

Altro campione in gara, autentico giramondo dal facoltoso repertorio tecnico che prenota un posto nel race off mettendo in campo classe e guida di grande talento

DIAMANTEN 10/3

Approccio poco favorevole alle peculiarità tecniche dello scattista di Bjorn Goop, che però alla ricomparsa in pista darà filo da torcere a tutti  grazie al suo speed iniziale

DEIMOS RACING 11/2

Vecchio combattente che non scenderà in pista per onor di firma giocandosi ogni chance alla seconda prova. E’ al suo quarto Europeo, dove non ha mai deluso le aspettative

CHIEF ORLANDO 12/1

Terza pedina del team Santese, sulla carta quella meno rappresentativa e per il quale l’accesso al marcatore nel secondo round è il massimo risultato possibile

CAMPIONATO EUROPEO DI TROTTO 2022 OROGEL

Il glamour dello spettacolo al Savio

MADRINA DELL’88° CAMPIONATO EUROPEO OROGEL: SOLEIL SORGE

Showgirl e influencer di origine statunitense, Soleil è diventata famosa nel mondo dello spettacolo grazie alla sua partecipazione come corteggiatrice alla trasmissione Uomini e Donne di Maria De Filippi. Nel 2019 Soleil partecipa all’Isola dei Famosi mentre nel 2020 partecipa a Pechino Express insieme alla madre Wendy Kay. Nel 2021 è stata una concorrente della casa del Grande Fratello Vip e svelerà al pubblico del Savio i suoi progetti futuri al microfono della giornalista e conduttrice Federica Mosconi.

OSPITE D’ECCEZIONE DELLA SERATA: ALFONSO SIGNORINI

Il Direttore del settimanale “Chi” Alfonso Signorini torna, a grande richiesta, come ospite nella serata di Gala dell’Ippodromo del Savio, dopo il successo riscosso nelle precedenti occasioni in cui ha presenziato al Campionato Europeo di Trotto Orogel. A poche settimane dall’inizio della settima edizione del Grande Fratello VIP, di cui sarà il conduttore, Signorini verrà intervistato nel corso della serata da Federica Mosconi e sarà disponibile per foto e selfie a favore del pubblico.

Con la partecipazione di: PIERPAOLO PRETELLI

Ad accompagnare Alfonso Signorini e Soleil Sorge, un altro volto noto ai telespettatori: Pierpaolo Pretelli. Classe 1990, Pierpaolo Pretelli ha raggiunto la sua notorietà televisiva grazie a Striscia la Notizia, quando nel 2013 è stato scelto come primo velino. Nel 2018 ha partecipato come tentatore a Temptation Island Vip poi come corteggiatore di Uomini e Donne. Ha partecipato, arrivando fino alla fine, anche alla quinta edizione del Grande Fratello Vip e con la sua voce ha conquistato il pubblico di Tale e Quale Show.

CAMPIONATO EUROPEO DI TROTTO 2022 OROGEL

Gli eventi di una serata speciale

MUSICA LIVE CON ANNASTELLA CAMPOREALE

Sabato 3 settembre sarà Annastella Camporeale ed i suoi musicisti, già dalle 19.00, a tenere compagnia al pubblico che arriverà all’ippodromo per il Gran Finale della stagione. I presenti apprezzeranno il repertorio proposto, ricco di brani tratti dal repertorio prevalentemente nazionale, con incursioni anche di famosi brani stranieri. Un modo per far conoscere al pubblico del Savio questa artista nata a Bologna da una famiglia di musicisti; il padre Antonio, batterista, ha collaborato con artisti di grande fama e così la figlia Annastella: cantante professionista e vocalist. Ha collaborato infatti con artisti del calibro di Cesare Cremonini, Gianna Nannini, Shel Shapiro, Umberto Tozzi, Andrea Mingardi, Sandro Comini, Marco Masini, Ivana Spagna, Fausto Leali, Riccardo Fogli, Emma, Enrico Ruggeri e tanti altri.

SHOW PARADE LES MONTGOLFIÈRES

L’ippodromo di Cesena per la sua serata di Gala, ha scelto una sfilata di trampolieri, artisti dalla forte suggestione scenografica che richiamano quel clima onirico e felliniano, che tanto rappresenta la terra di Romagna. Sono gli artisti di Les Montglfières, le mongolfiere giganti di una parata itinerante, piena di colori, realizzata su trampoli, con splendidi costumi da mongolfiera originali, realizzati a mano. Uno spettacolo di grande impatto visivo, messo in scena da attori professionisti, capaci di coinvolgere gioiosamente il pubblico, accompagnati da un carro scenografico per l’ambientazione musicale.

NEL SALONE DELLA TRIBUNA: ESPOSIZIONE “DEL CENTENARIO”

Sabato 3 settembre sarà l’ultimo giorno di esposizione per la mostra del “centenario” allestita, come già altre in precedenza, dagli amici appassionati della storia e della cultura del trotto Alberto Forti, Sandro Tinarelli e Ettore Barbetta, nipote del Cavalier Ettore, vincitore nel 1927 in sulky a Homer, del Premio del Podestà, prima edizione del Campionato a Cesena. In mostra anche pannelli tratti da fotografie originali che illustrano uno spaccato di questo secolo di attività dell’impianto romagnolo: cavalli, personaggi, strutture, ambiente. A corollario, trofei, memorabilia, locandine, documenti e altro ancora.

L’esposizione fotografica è stata resa possibile grazie alla collaborazione dell’Avv. Umberto Calzolari, che ha messo a disposizione materiale della ricca collezione di famiglia.

GIOCHI PER I PIU’ PICCOLI, GIOCHI “DI UNA VOLTA…”

100 e lode story”, ideato e realizzato dall’ASD Parco MiDiverto, Vi aspetta nell’area baby dell’Ippodromo di Cesena per il gran finale di sabato 3 settembre, dalle ore 20, in compagnia dei “Giochi di una volta di Nonno Bunter 57” di Meldola. Nel grande tappetone blu per i piu’ piccoli con costruzioni, incastri, personaggi, animali domestici, selvatici e fantastici, sagome colorate, macchinine e tanti giochi per la manipolazione libera e creativa a terra. E tanto e tanto altro, verso il traguardo di questa splendida stagione, dove anche i piu’ grandi, grazie alla variegata proposta di giochi in legno a grandezza naturale, presentati e illustrati dai numerosi volontari dell’Associazione “Nonno Bunter”, saranno coinvolti dal gioco che non ha eta’, o meglio, che ha una bella eta’: 100 anni, proprio in onore del compleanno dell’Ippodromo stesso! Ippodromo che unisce le generazioni, diverte intere famiglie e favorisce una ricca socializzazione che rappresenta sempre un’eccezionale sfida. Due in finale, uno della storia: IL VOSTRO DIVERTIMENTO!

Nell’area di fronte all’ingresso principale, sarà a disposizione dei più piccoli anche il pony con il personale dell’Associazione Cesena Horse Center e l’HippoTram per il tour nelle scuderie.

UNA VOCE PER “VOLARE”

Il giovane baritono Raffaello Bellavista sarà tra i protagonisti della serata di sabato 3 settembre, interpreterà infatti, subito dopo la proclamazione del vincitore, uno dei brani musicali più noti al mondo: “Nel blu dipinto di blu”, meglio noto come “Volare”. Il pianista – baritono romagnolo, invitato ad arricchire con la sua splendida voce ed interpretazione la serata conclusiva di questa stagione “del centenario”, ha tenuto concerti per i principali teatri italiani, ricevendo menzioni speciali in vari festival musicali, è stato inoltre ospite d’onore per l’apertura della cinquantesima edizione del Premio Guidarello. Il pubblico al Savio lo aspetta per Volare assieme al suo canto.

FUOCHI DI MEZZANOTTE FIRMATI I RAZZI STORE

Al termine della serata, il vincitore della 88a edizione del Campionato Europeo di Trotto Orogel, verrà festeggiato da un impareggiabile spettacolo pirotecnico organizzato da I Razzi Group in collaborazione con HippoGroup, con fuochi artificiali silenziosi per il rispetto della quiete pubblica.

Lo spettacolo avrà durata di 21 minuti accompagnato dall’emozionante voce di Michele Maggiore che ci condurrà in un viaggio fantastico ad occhi aperti tra sogno e realtà.

SUL MAXI SCHERMO, DALLE 18:00, LA PARTITA MILAN – INTER

Sabato 3 settembre alle 18:00 è in programma la partita Milan – Inter. Per il pubblico dell’ippodromo sarà possibile seguire il confronto fin dal fischio d’inizio, la partita sarà trasmessa sul maxischermo dell’ippodromo e si potrà dai televisori presenti nel salone della tribuna ed ai ristoranti.

Articolo precedenteGioco online, il caso della fideiussione falsa: a che punto siamo
Articolo successivoIppodromo Cesena Trotto, oggi il Premio Balestri&Balestri