La manifestazione d’interesse federale è andata in scena all’Associazione Ippica di Atina

Un intenso fine settimana quello appena terminato all’Associazione Ippica di Atina: dal 21 fino al 23 ottobre è stato il momento dei Campionati Centro Meridionali. Numerose le categorie in programma, nelle quali i binomi si sono sfidati per conquistare gli ambiti titoli 2022.

Nel Campionato Open 2° grado, gara più impegnativa della manifestazione con ostacoli di un metro e quaranta di altezza, la medaglia d’oro è andata al collo del caporal maggiore capo Filippo Martini di Cigala (C.S. Esercito Sezione Equitazione, Lazio) in sella ad Adamantea dell’Esercito Italiano. Seconda posizione per Aurora Guaragno (Arena Green Village, Puglia) in sella a Contento 23 e terza posizione per Cristian Calligaris (C.I. Casale San Nicola, Lazio) in sella a Zucchero delle Sementarecce.

Nel Campionato Open 1° grado, il gradino più alto del podio è per Beatrice Mascioli (Scud. Cinelli, Lazio) in sella a Sahara d’Iscla Z. Medaglia d’argento per Jacopo Spadoni (La Valle ASD, Lazio) su Astratta degli Assi e medaglia di bronzo per Dario Ricca (A.S.D. Grifondoro, Campania) in sella a Fettucchini de la Noble Haie.

Nel Campionato Young Rider, prima posizione per Benedetta Guglielmi (Parco dell’Insugherata SSD, Lazio) in sella a Coco Jumbo, seguita da Lia Zullo (Scud. Del Sole, Molise) su Barolo in seconda posizione e da Mattia Passacandili (Centro Ippico Talus, Lazio) su Piper Blue.

Nel Campionato Junior, vittoria per Filippo Bracalenti (Antica Scuderia SSD, Lazio) in sella a Castari. Secondo Corrado Scordella (La Cordijana SSD, Abruzzo) su HHS Sevenhouses e terzo Diego Boccia (Cavalli Olgiata, Lazio) in sella a Corallo dell’Astro.

La migliore del Campionato Children è Greta d’Angelo (Le Grotte, Abruzzo) in sella a Diarado 5, seguita da Maria Francesca di Properzio (La Cordijana SSD, Abruzzo) su Dubai di San Isidoro in seconda posizione e da Sofia Ottaviani (C.E. Castelfusano, Lazio) su J.Takilly in terza posizione.

Nel Campionato Ambassador, la medaglia d’oro è di Velia Angelini (Scuderia Mandorli ASD, Abruzzo) in sella a Mojito DV. Medaglia d’argento per Marco Di Paola (ASPER Team, Lazio) in sella a Saxo Des Hayettes, medaglia di bronzo per Maria Daniela di Bernardo (C.I. Abruzzese, Abruzzo) su Amazing Gold.

È possibile consultare le classifiche complete QUI.

Articolo precedenteInnovazione e lavoro, firmata la partnership tra Politecnico di Bari e Lottomatica Digital Solutions per i mercati internazionali
Articolo successivoScommesse Champions League: per l’Inter imperativi i 3 punti, su Sisal nerazzurri a 1,12 contro il Viktoria Plzen. Napoli, vittoria per il primato