Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, alla luce della necessità di finanziamento aggiuntivo emersa a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, ha aggiornato le linee guida 2020 sul debito pubblico, ovvero il documento che annualmente definisce gli indirizzi strategici di gestione del debito rappresentato dai titoli di Stato, la cui prima edizione era già stata rilasciata a dicembre scorso.

Il documento, che integra il precedente senza sostituirlo, descrive le modalità di gestione delle emissioni di Titoli di Stato per il 2020 sia in asta che mediante collocamenti sindacati, nonché attraverso modalità innovative dedicate agli Specialisti in titoli di Stato. Sul fronte delle emissioni destinate al mercato retail, pensate per contribuire al finanziamento delle spese per l’emergenza e per il rilancio dell’economia nazionale, si conferma, come già indicato nella prima versione delle linee guida 2020, almeno una nuova emissione del BTP ITALIA nelle caratteristiche già note al mercato nonché il lancio di un nuovo strumento dedicato ai risparmiatori privati che potrà essere proposto in più occasioni durante il 2020.

Restano confermati il calendario delle aste già reso noto a inizio anno e i programmi di emissione annunciati prima della Pandemia relativi, ad esempio, all’emissione di green bond e al ritorno sul mercato del dollaro. Prioritario sarà l’avvio delle nuove modalità di emissione e gestione del debito secondo le linee guida che oggi vengono rese note.

Scarica l’aggiornamento alle Linee guida di gestione del debito 2020.