“L’indice armonizzato dei prezzi al consumo ha in comune con l’indice NIC la popolazione di riferimento, ma si differenzia dagli altri due indici perché il paniere esclude, sulla base di un accordo comunitario, le lotterie, il lotto, i concorsi pronostici e i servizi relativi alle assicurazioni sulla vita”.

E’ quanto si legge in merito agli indicatori dell’inflazione nel dossier della Camera riguardante le previsioni d’autunno dell’Ue.