Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Il gettito all’Erario relativo ai giochi nei primi sei mesi dell’anno è stato pari a 7.000 milioni di euro. Presenta , nel complesso, una variazione negativa di 80 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2016.

E’ quanto si legge nel Bollettino delle entrate tributarie del periodo gennaio–giugno 2017.

Considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle al
tre attività di gioco) è di 6.827 milioni di euro (–76 milioni di euro, pari a –1,1%).
A titolo di accertamentigli apparecchi da gioco (DL 269/2003 art.39,c.13) hanno versato nel primo semestre 2.877 milioni di euro, contro i 2.678 dello stesso periodo del 2016, con una variazione pari a 199 milioni (+7,4%).
Nel solo mese di giugno gli incassi riferibili al comparto slot e vlt son stati pari a 461 milioni, contro i 773 milioni , 312 in meno (-40,4%).
Commenta su Facebook