I dati sull’andamento del gettito rilevano in generale una diminuzione del 2,4% rispetto allo scorso anno. I primi undici mesi del 2019 hanno portato nelle casse dell’erario 404,9 miliardi (-9.847 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). La cifra non è basata su dati omogenei dal momento che il calendario ha fatto slittare al 2 dicembre il versamento del secondo acconto delle imposte autoliquidate, in quanto il 30 novembre era sabato.

Le entrate tributarie di novembre, infatti, con un gettito Irpef pari a 2.359 milioni di euro (-5.470 milioni di euro) e Ires pari a 3.324 milioni di euro (-11.342 milioni di euro), hanno registrato un calo di 15.279 milioni di euro (-25,3%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Sul sito del Df è disponibile il Bollettino gennaio-novembre 2019, le appendici statistiche e la relativa Nota tecnica con la sintesi del documento.

https://www.finanze.it/export/sites/finanze/it/.content/Documenti/entrate_tributarie_2019/Bollettino-entrate-Novembre2019.pdf

Entrate dal gioco

Nei primi 11 mesi dell’anno, le entrate dai giochi ammontano a 14.068 milioni di euro (+841 milioni di euro, pari a +6,4%) considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 13.608 milioni di euro (+795 milioni di euro, pari a +6,2%).

Ma vediamo nel dettaglio il confronto tra il periodo gennaio-novembre 2018 e 2019:

Proventi del lotto

Proventi da gennaio a novembre 2018: 6.887 ML

Proventi da gennaio a novembre 2019: 7.016 ML

Variazione: + 129 ML

Variazione in %: + 1,9%

Proventi delle attività di gioco

Proventi da gennaio a novembre 2018: 249 ML

Proventi da gennaio a novembre 2019: 291 ML

Variazione: + 42 ML

Variazione in %: +1,9%

Proventi da apparecchi e congegni di gioco (DL 269/2003 art.39,c.13)

Proventi da gennaio a novembre 2018: 5.391 ML

Proventi da gennaio a novembre 2019: 4.981 ML

Variazione: + 590 ML

Variazione in %: +10,9%

Mentre dal confronto dei dati del solo mese di novembre 2018 con quelli del 2019 emerge:

Proventi del lotto

Proventi novembre 2018: 650 ML

Proventi novembre 2019: 609 ML

Variazione: – 41 ML

Variazione in %:-6,3%

Proventi delle attività di gioco

Proventi novembre 2018: 18 ML

Proventi novembre 2019: 20 ML

Variazione: + 2 ML

Variazione in %: +11,1%

Proventi da apparecchi e congegni di gioco (DL 269/2003 art.39,c.13)

Proventi novembre 2018: 480 ML

Proventi da gennaio a novembre 2019: 514 ML

Variazione: + 34 ML

Variazione in %: +7,1%

Imposte dirette

Le imposte dirette si attestano a 213.054 milioni di euro, con una diminuzione pari a 13.609 milioni di euro (-6,0%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il gettito Irpef mostra una flessione dell’1,2% (-2.031 milioni di euro) che riflette anche l’andamento negativo delle ritenute Irpef sui lavoratori autonomi (– 9,8%).

Imposte indirette

Positivi i dati delle imposte indirette, che ammontano a 191.858 milioni di euro con un rialzo del 2% (+ 3.762 milioni di euro). Il risultato è legato a un aumento del gettito Iva (+3.250 milioni di euro, +2,8%) e, in particolare, alla componente di prelievo sugli scambi interni che registra un incremento di 3.626 milioni di euro (+3,6%). Segno negativo invece per le importazioni che registrano un calo di 376 milioni di euro (-2,9%).

Dott. Marco Minoccheri, consulente fiscale AsTro