Carsten Koerl, CEO e fondatore di Sportradar, interverrà in occasione della conferenza e della fiera SBC Summit Barcelona 2022 che si terrà presso la Fira de Barcelona Montjuïc dal 20 al 22 settembre. Il keynote intitolato “Insights from the CEO of Sportradar” è previsto per il Day Two il 22 settembre.

Koerl sarà intervistato dal suo collega membro della Sports Betting Hall of Fame Simon Bold, un pioniere delle scommesse telefoniche, delle corse virtuali e dell’industria a Gibilterra. I due discuteranno dell’esperienza personale di Koerl alla guida della più grande azienda internazionale di tecnologia sportiva durante uno dei periodi più difficili nella storia del settore e condivideranno la sua visione dei mercati globali. Koerl ha guidato Sportradar alla sua attuale posizione di leader globale nella tecnologia quotato al NASDAQ che guida l’intero ecosistema sportivo e come partner di fiducia di oltre 1.000 aziende in tutto il mondo. I suoi pensieri saranno di enorme interesse per i delegati dell’SBC Summit Barcelona, ​​poiché Koerl è una delle figure più influenti del settore. Prima di fondare Sportradar, Koerl ha fondato Bwin e ha guidato l’operatore attraverso una delle quotazioni pubbliche di maggior successo sul mercato azionario di Vienna.

Rasmus Sojmark, CEO e fondatore di SBC, ha dichiarato: “Sono lieto di dare il benvenuto a Carsten come nostro ospite speciale per l’intervista principale all’SBC Summit Barcelona. Sportradar continua a essere una delle presenze più affidabili e innovative del settore e l’opportunità ascoltare i pensieri del suo fondatore sui ruoli futuri della tecnologia e dei dati si rivelerà sicuramente estremamente prezioso per tutti i partecipanti”.

Sportradar avrà un coinvolgimento significativo nell’ultima giornata della conferenza. Oltre alla chat di Koerl, l’amministratore delegato dell’azienda, Operations Betting & Gaming, Dalraj Bahia, parteciperà alla sessione “Come scegliere un partner tecnologico” e il suo direttore strategico Mike Falconer farà parte del panel incentrato sul marketing “Knowing when to engage players”.

I pass sono disponibili tramite il sito web dell’evento.

Articolo precedenteThe Lancet: gioco d’azzardo, 81 misure efficaci per contrastare la dipendenza. Sì al divieto ai minori, meno efficaci limiti orari e di installazioni alle slot
Articolo successivoTrento, l’applicazione del distanziometro non tutela i giocatori ma si perderanno 200 posti di lavoro