Martedì 08 ottobre 2019 alle ore 15:00, presso la sala conferenze della Nuova Fiera di Roma, in occasione di ROMA AMUSEMENT SHOW, si torna a parlare di puro intrattenimento con i protagonisti del settore.

Per fare luce sulle false notizie che ruotano attorno al comparto degli apparecchi comma 7, ovvero quelli senza vincita in denaro, è stata organizzata la tavola rotonda “Quale futuro per l’Amusement? Tra divieti e confusioni, a rischio migliaia di aziende”, nel corso della quale si affronteranno i temi di più stretta attualità legati al mondo del pure divertimento.

Al dibattito parteciperanno Domenico Distante, presidente dell’Associazione Nazionale Sapar; Alessandro Lama, Presidente della Federazione Amusement Confesercenti; Mauro Zaccaria, presidente Consorzio FEE; Vanni Ferro, presidente New Asgi; Maria Francesca Renzi, ordinario all’Università Roma Tre e l’avvocato Cino Benelli. Attesa anche la partecipazione di Antonio Giuliani, direttore dell’ufficio Apparecchi dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

La lacunosità della normativa attuale, le contrapposte visioni sul gioco, la mancanza di letteratura scientifica sulla propensione alla dipendenza legata a certi giochi richiedono una giusta e necessaria chiarezza.

Commenta su Facebook