È un mercato in forte crescita e con molto appeal tra i giovani quello degli Esports, e da oggi la sua industry si arricchisce di un evento B2B dedicato. Grazie infatti all’accordo tra Italian Exhibition Group e l’Osservatorio Italiano Esports, nasce l’Esports Business Day, una giornata di business rivolta alle aziende che puntano a crescere in questo settore o a scoprirlo.

L’appuntamento con la prima edizione è per il 23 settembre 2021 alla Fiera di Rimini, nell’ambito della 33° edizione di Enada e la 3° di RAS Rimini Amusement Show.

Con l’Esports Business Day i brand, gli investitori, i professionisti, i team, gli sport maker e, in genere tutti i professionisti interessati, troveranno nuove opportunità di business e visibilità, oltre a una prospettiva privilegiata per comprendere al meglio le dinamiche del settore.

“Questo evento segna un passo fondamentale nello sviluppo del mercato esportivo italiano in termini di business”, commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’OIES, “formazione e networking sono le basi sulle quali costruire il rapporto con le aziende, che attraverso queste occasioni possono avvicinarsi e comprendere un mondo ricco di opportunità. Con questo format l’Osservatorio afferma ancora di più il suo impegno per rendere concreto lo sviluppo del settore Esports Italia. Il brand dell’OIES è un punto di riferimento per l’industry e la collaborazione con IEG ne rafforza ancora di più l’autorevolezza”.

“IEG ed Enada sono da sempre attente a cogliere e a sostenere le nuove opportunità fornite dal mercato”, sottolinea Corrado Peraboni, AD di Italian Exhibition Group, “e gli Esports rappresentano senz’altro un mercato dinamico e in crescita, che aveva bisogno di un evento di riferimento per crescere ancora di più, grazie al confronto e alle occasioni di business che solo il prodotto-fiera può offrire”.

Due i percorsi formativi per le aziende in programma, costituiti da quattro workshop ciascuno, il primo dei quali in comune a entrambi i percorsi.

 

Il programma del 23 settembre

 

Workshop di apertura

Sala Ravezzi – 1° piano hall sud

ore 10.30-11.30

L’Esports Business: i dati del mercato e lo scenario in Italia

 

Business opportunities

Sala Ravezzi – 1° piano hall sud

  1. 12.00-13.00

Gli Esports diventano Sport: opportunità e limiti per il mondo del betting

 

  1. 14.00-15.00

Dalle sale giochi alle sale LAN: come costruire un’esperienza Esports

 

  1. 15.30-16.30

Il ROI degli Esports: come sviluppare strategie di conversione attraverso il gioco

 

Marketing trends

Sala Diotallevi – 1° piano hall sud

  1. 12.00-13.00

La brand gamification: le leve di marketing per aumentare l’engagement con il pubblico attraverso il gioco

  1. 14.00-15.00

Twitch: di cosa si tratta e come integrarlo nelle strategie di marketing per intercettare la generazione Z

 

  1. 15.30-16.30

NFT e criptovalute nel mondo degli e-sports: i trend emergenti come business per le aziende

Oltre ai momenti di formazione, i partecipanti potranno accedere anche alle aree di networking e all’open bar, in cui intrecciare relazioni con gli stakeholder del settore. Disponibili anche una business lounge e alcuni corner dove incontrarsi. Previsto anche un Esports Legal Corner, uno spazio con professionisti di studi legali, a disposizione per rispondere alle domande sulle normative del settore. Si tratta di uno strumento fondamentale di supporto alle aziende, che in questo modo potranno ricevere un’assistenza immediata su limiti e opportunità delle iniziative esportive.