Manca poco per la 2° edizione di Roma Amusement Show, la fiera organizzata da IEG, in collaborazione con Sapar e il Consorzio FEE, al via martedì 8 fino a giovedì 10 ottobre alla Fiera di Roma (ingresso Porta Est, via Eiffel traversa via Portuense). La manifestazione, che si terrà in contemporanea con la 47° Enada Roma, costituisce un appuntamento immancabile per le aziende e i professionisti del settore e per conoscere le novità, i prodotti, i servizi e le tecnologie degli espositori.

Roma Amusement Show è infatti il riferimento per gli operatori del mondo dell’amusement; un evento per valorizzare le eccellenze del divertimento senza vincita in denaro per tutte le età: famiglie, ragazzi, bambini e adulti; un mondo variegato e ampio che spazia dalle attrazioni più tradizionali (dalle giostrine ai gonfiabili dal flipper al biliardino…) a quelle più avveniristiche come realtà virtuale, laser games, e-sports.

Nel programma, da non perdere il convegno su un tema di attualità: ‘Quale futuro per l’amusement? Tra divieti e confusioni, a rischio migliaia di aziende’, in programma martedì 8 ottobre alle ore 15.

Ecco il programma dei convegni:

Martedì 8 ottobre
Alle ore 11.00
Inaugurazione delle manifestazioni.
A seguire la Conferenza Stampa di apertura.

Alle ore 15.00
Convegno sul tema ‘Quale futuro per l’amusement? Tra divieti e confusioni, a rischio migliaia di aziende’
Tavola rotonda con la partecipazione di: Alessandro Lama, presidente Federazione Amusement Confesercenti; Domenico Distante, presidente di SAPAR; Vanni Ferro, presidente New ASGI; Mauro Zaccaria, presidente del Consorzio FEE; Ciro Benelli, avvocato; Maria Francesca Renzi, dell’Università Roma 3; Antonio Giuliani, dell’Ufficio ADI Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Commenta su Facebook