Andrea Stojanovic Head of iGaming di Fazi spiega il fascino di iGB Live! e come eccelle nel convertire le intuizioni guidate da esperti in strategie di crescita aziendale

Quali sono le tue aspettative per iGB Live 2022 e cosa vuoi ottenere dalla tua partecipazione?

La capacità di sperimentare le ultime tendenze del settore e di fornire una finestra sul futuro è qualcosa che iGB Live! è sempre stato in grado di consegnare e per noi di Fazi rappresenta una caratteristica davvero importante dello spettacolo. Avere una presenza continua ad eventi come iGB Live! sottolinea il nostro impegno a fornire i prodotti più sofisticati per i nostri clienti e consolida il nostro status di fornitore leader globale di contenuti online. Il Covid ha influenzato il business in tanti modi e, sebbene ci sia stata un’enorme crescita, il settore nel suo complesso ha perso eventi di persona. Quando lo spettacolo iGB è tornato lo scorso autunno, abbiamo tutti sperimentato il brusio di essere in grado di fare rete con i nomi di maggior successo in iGaming e non vediamo l’ora di vedere più o meno lo stesso ad Amsterdam vedendo tutti i nostri attuali partner e, si spera, incontrandone molti nuovi. iGB è un luogo eccezionale per costruire il marchio Fazi e per aumentare la consapevolezza su tutte le grandi cose che stiamo facendo. Lo useremo anche per raccogliere informazioni di mercato e ottenere le ultime informazioni su argomenti tra cui UX, acquisizione e strategie di fidelizzazione.

A quali mercati geografici e settori di attività vi rivolgete?

Come azienda B2B consolidata, la nostra massima priorità è continuare a fornire l’eccellenza dell’esecuzione per i nostri clienti esistenti, espandendoci anche nei nuovi mercati. Con i certificati per 18 mercati regolamentati e le licenze MGA, rumene e molto presto greche, siamo presenti in oltre 50 mercati in tutto il mondo. Il nostro obiettivo principale nel 2022 è l’espansione del business in Europa, Africa e LATAM, in particolare nei mercati emergenti.

Secondo lei quali sono le principali sfide che il settore deve affrontare?

Questo settore è molto dinamico, è in continua evoluzione in tanti modi diversi e la concorrenza è agguerrita. Siamo costantemente concentrati sull’essere aggiornati con lo sviluppo di giochi e l’UX più avanzati, al fine di espandere il nostro portafoglio e migliorare le strategie di fidelizzazione sia per i giocatori nuovi che per quelli di ritorno.

Tra le varie fiere a cui partecipi dove si colloca iGB Live?

Fondamentalmente, iGB Live riesce a riunire i nomi di maggior successo in iGaming che è così prezioso per l’industria. Inoltre l’evento non si rivolge semplicemente a una nicchia specifica, ma è per tutti i professionisti dell’iGaming. Ha anche eccelso nel convertire approfondimenti guidati da esperti in strategie di crescita aziendale rilevanti per tutti i partecipanti. L’esperienza complessiva, che comprende i contenuti, la qualità degli espositori e la presenza di visitatori provenienti da tutto il mondo, rende iGB un evento imperdibile per il team Fazi.

Articolo precedenteZaccaria (Consorzio FEE): “Chi regolamenta il settore dei giochi senza vincita in denaro torni a connettersi con il mondo reale”
Articolo successivoJamma Magazine 176 pronto per la distribuzione