Come parte del suo costante impegno per garantire che ICE London continui a soddisfare le esigenze dell’industria internazionale del gioco in tutte le sue forme, gli organizzatori Clarion Gaming stanno organizzando un totale di otto focus group per i visitatori nel mese di settembre.

Il programma di ricerca condotto con un campione invitato di visitatori per la prima volta all’edizione 2022 di ICE London, sarà completato entro la fine del mese e l’intuizione condivisa con i team di sviluppo, contenuti e marketing responsabili della consegna di ICE 2023 che si svolgerà dal 7 al 9 febbraio presso ExCeL London. Oltre 200 partecipanti all’ICE per la prima volta hanno accettato di condividere le loro intuizioni ed esperienze nelle sessioni moderate che sono programmate per durare 60 minuti.

Ogni focus group ha il proprio argomento dedicato con i partecipanti selezionati in base a una serie di criteri tra cui la geografia e l’interesse specialistico.

Gli otto argomenti comprendono: mercati emergenti del gioco d’azzardo, sviluppo di contenuti e giochi, pagamenti, mercati maturi, Nord America, start-up del settore del gioco d’azzardo, scommesse sportive e Adtech / Martech.

Stuart Hunter, Managing Director di Clarion Gaming, ha sottolineato gli obiettivi chiave del marchio di soddisfare le esigenze aziendali dei visitatori e garantire che la proposta ICE rimanga fresca e attuale. Ha dichiarato: “I professionisti del settore partecipano a eventi di persona per una serie di motivi, ma gli eventi che sono considerati ‘devono partecipare’ sono quelli che forniscono soluzioni aziendali e, nel processo, aiutano le imprese di ogni dimensione, dalle start-up ai marchi globali a pianificare il futuro. Come parte di questo processo stiamo fornendo una piattaforma curata per ascoltare e imparare dai nostri stakeholder ponendo domande come ‘su quali mercati DOVREBBE CONCENTRARSI ICE’ in termini di portare regolatori e responsabili politici a Londra. Vogliamo esplorare ulteriori modi in cui possiamo implementare il marchio ICE per aiutare a risolvere le sfide sia nei mercati nuovi che in quelli maturi, come possiamo aiutare a supportare ulteriormente le start-up nel loro viaggio, ciò che i nostri gruppi di ricerca ritengono che dovremmo mostrare in settori come la tecnologia dei pagamenti, le soluzioni senza contanti, i contenuti di gioco, le scommesse sportive, la pubblicità, marketing e molto altro. Includeremo anche alcune domande moderate sulle percezioni del marchio ICE e sulla loro esperienza come partecipanti per la prima volta. Sono estremamente grato agli oltre 200 professionisti del settore che hanno accettato di partecipare e la cui intuizione svolgerà un ruolo chiave nell’aiutarci a garantire che ICE rimanga un evento di livello mondiale per l’industria mondiale”.

Articolo precedenteTecnologia e offerta Microgame pronte a sbarcare a SBC Barcelona
Articolo successivoSlot, aggi e tassazione Irpef. Agenzia delle Entrate condannata dalla Cassazione a risarcire il gestore: “Mancano gli atti a supporto dell’accertamento”