Rob Mabbett, Head of Growth di Gordon Moody, il principale fornitore britannico di servizi di terapia del gioco d’azzardo, ha sottolineato il ruolo chiave svolto da ICE London nel far progredire il dibattito sul gioco d’azzardo più sicuro e nel fornire una piattaforma alle organizzazioni senza scopo di lucro attive nel settore. Descrivendo lo spettacolo ICE come uno degli “eventi più grandi e importanti del calendario”, Mabbett ha confermato: “L’introduzione della ICE Consumer Protection Zone (CPZ) nel 2018 ha significato che organizzazioni come Gordon Moody sono state in grado di sensibilizzare e fare rete con le principali parti interessate di tutte le aree del settore. Quest’anno il CPZ era situato in una posizione molto importante e con il suo design open space e la grande area di networking ha attirato una grande quantità di traffico che lo rende il CPZ più trafficato e di maggior successo di sempre. Con così tanta attività nel settore a causa della revisione del Gambling Act, l’agenda era piena di panel, conferenze, domande e risposte che davano a organizzazioni come Gordon Moody una voce su quelle che sono questioni davvero importanti”.

Ha aggiunto: “Lo spettacolo ICE ci ha anche dato l’opportunità di mostrare il nostro nuovo marchio che abbiamo creato per dare all’organizzazione un nuovo look e per raggiungere coloro che hanno bisogno del nostro sostegno, pur mantenendo lo scopo principale dell’organizzazione fondata dal reverendo Gordon Moody oltre 50 anni fa. A nome dell’ente di beneficenza vorrei ringraziare Clarion per aver organizzato l’evento nonostante i tempi così difficili. È stato così prezioso poter incontrare di nuovo le persone faccia a faccia dopo due anni difficili ed è vero, insieme non ci siamo mai sentiti così bene!”.

Le organizzazioni di gioco più sicuro GamCare (£ 20.000), il Responsible Gaming Council (£ 20.000) e Better Change (£ 6.000) sono state le destinatarie del fondo di beneficenza di quest’anno donato dai sostenitori della ICE Consumer Protection Zone. Il fondo è stato composto da donazioni di £ 6.000 da bet365, Kindred, Entain, Videoslots, Sky Betting and Gaming e IMG Arena arricchite da un contributo di £ 10.000 da Ambassadeurs Group. La somma porta il totale raccolto per gli enti di beneficenza del settore del gioco d’azzardo nelle ultime tre edizioni di ICE London a £ 146.000.

L’edizione 2023 di ICE London, che si svolge dal 7/8/9 febbraio all’ExCeL London, è sulla buona strada per abbinare le dimensioni fisiche dell’edizione 2020 con l’85% dello spazio dello stand prenotato nove mesi prima dell’apertura della fiera. La domanda è stata trainata dagli elevati dati di ri-prenotazione e dal ritorno dei principali fornitori nel settore terrestre.

Per maggiori informazioni:

https://gordonmoody.org.uk

https://www.icelondon.uk.com

Articolo precedenteDelega al Governo per la riforma fiscale: calciobalilla e altri apparecchi di puro intrattenimento, Camera approva odg Lega su semplificazione norme
Articolo successivoSisal scrive un pezzo della storia dell’Eurojackpot in Italia: il 23 giugno 2017 a Brandizzo (TO) realizzato un “5+0” da oltre 60mila euro