Roma torna capitale del mondo gioco con i due appuntamenti immancabili per le aziende e gli operatori del gaming e dell’amusement. Dall’8 al 10 ottobre la Fiera di Roma (ingresso Porta Est, via Eiffel traversa via Portuense) ospiterà infatti la 47° edizione di Enada Roma, la storica manifestazione di Sapar, organizzata da IEG Italian Exhibition Group e la 2° di Roma Amusement Show, organizzata da IEG, in collaborazione con Sapar e il Consorzio FEE.

Anticipate le date di alcuni giorni, rispetto alle scorse edizioni, per venire incontro alle esigenze del mercato che come sempre attende Enada come valida occasione per conoscere le novità: i prodotti, i servizi e le tecnologie fornite dalle aziende espositrici. In programma anche convegni che metteranno a confronto le istituzioni con i produttori e gli attori dell’intera filiera, sui temi centrali per il settore, a partire dal sostegno e dalla promozione del gioco responsabile e legale.

Secondo Domenico Distante, presidente dell’Associazione Nazionale Sapar: “Nonostante le gravi difficoltà economiche, le aziende del comparto del gioco di Stato hanno risposto positivamente, aderendo anche a questa edizione di Enada Roma. A loro il mio più sentito ringraziamento e plauso: è fondamentale dare un forte segnale al nuovo governo. Noi esistiamo e continueremo a farci portatori del diritto al lavoro delle aziende del settore e dei relativi occupati. Auspico che si possa finalmente arrivare ad un dialogo costruttivo con il premier Conte e i nuovi ministri, a cui rinnovo i migliori auguri per un buono e prolifico lavoro”.

Commenta su Facebook