Atrax si è svolta su un’area di 20 mila metri quadrati con la partecipazione di oltre 196 aziende provenienti da più di 20 Paesi tra cui Russia, Italia, Inghilterra, Austria, Belgio, Polonia, Svizzera, Cina, Spagna, Regno Unito, Bulgaria, Arabia Saudita, Iran.
Ha ospitato acquirenti da tutto il mondo, 22.605 visitatori di cui 6.330 professionisti internazionali provenienti da oltre 62 Paesi. 330 professionisti internazionali provenienti da oltre 62 Paesi, in particolare da Albania, Algeria, Australia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bulgaria, Cina, Egitto, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Iran, Iraq, Israele, Giordania, Kazakistan, Kirghizistan, Libano, Libia, Malta, Moldavia, Paesi Bassi, Palestina, Romania, Russia, Arabia Saudita, Serbia, Swaziland, Svezia, Tagikistan, Tunisia, Ucraina, Regno Unito e Stati Uniti hanno visitato il grande raduno in 3 giorni di esposizione.


ATRAX ha offerto un’atmosfera d’affari di prim’ordine al suo pubblico che ha cercato di osservare i nuovi prodotti e servizi di oltre 480 marchi rappresentati da 196 aziende, generando così un volume d’affari di 1 miliardo di dollari.


ATRAX ha creato un’opportunità unica per la creazione di un’infrastruttura fattibile per i nuovi accordi con i distributori e i concessionari, oltre ad alleanze aggiornate con i grossisti e gli importatori, ricevendo il plauso degli espositori i cui stand hanno registrato un intenso afflusso di pubblico in ogni momento della fiera.
I leader del settore, provenienti da tutto il mondo, hanno avuto la possibilità di incontrare investitori locali e stranieri sulla migliore piattaforma commerciale dell’industria delle attrazioni, presentando le ultime innovazioni e le tecnologie più avanzate e incontrando investitori e appaltatori.
ATRAX ha inoltre fornito approfondimenti contenutistici attraverso vari seminari e panel sul tema della Trasformazione Digitale e degli Effetti del Metaverso, Città Felici, tenutisi in concomitanza con la mostra con il pieno supporto di istituzioni di supporto come REKÇAD – Associazione delle Attività Ricreative, TEPEA – Associazione di tutti i Parchi di Divertimento, Attività Ricreative e Attrazioni, IPAR – Associazione dei Parchi Avventura e Giochi.

Articolo precedenteSenato, Commissione d’inchiesta sul gioco: ecco il resoconto integrale del seguito dell’esame della proposta di relazione conclusiva
Articolo successivoScommesse calcio, Serie A: Napoli a Salerno, quote proibitive per i granata su Planetwin365. Juventus-Atalanta, a 2,10 il primo «1» bianconero dal 2018