Il progetto ‘All-In Diversity’, la risorsa globale riconosciuta per genere, diversità e inclusione nel settore delle scommesse e del gioco, utilizzerà l’ICE London 2019 (5-7, febbraio, ExCeL London, UK) per pubblicare i risultati del suo ‘All-In Index’, un corpo di ricerca innovativo che rappresenta la prima iniziativa per confrontare i livelli di diversità in tutto il settore globale.

L’All-Index segnerà l’inizio di un 2019 impegnato per l’organizzazione, che vedrà il lancio di un programma di apprendistato a livello di settore per gli operatori sportivi, il lancio di un programma di membership aziendale e la consegna di un numero di casi studio e documenti che esplorano il tema di come la forza lavoro diversificata abbia un impatto su questioni quali la responsabilità sociale e l’attenzione al cliente.

Clarion Gaming è l’ultimo marchio di gioco di alto profilo a supporto degli obiettivi del progetto All-In Diversity. “Stiamo costantemente aumentando il nostro elenco di aziende che ci supportano”, ha dichiarato il co-fondatore del progetto All-In Diversity, Kelly Kehn. “Così come le brave persone di Paddy Power Betfair, i nostri membri fondatori negli Stati Uniti, come IGT e Scientific Games, sono desiderosi di spingere l’agenda, mentre Caesars è in linea con le loro ambizioni. In Europa, abbiamo persone come Kindred e GiG che promuovono brand di genere e LGBTQ parity e marchi come Addison Global impegnati verso l’uguaglianza di opportunità sin dall’inizio”.

“ICE London è probabilmente una delle migliori piattaforme per portare alla luce i problemi e i vantaggi della diversità e dell’inclusione: è internazionale e ospita la più grande partecipazione di qualsiasi spettacolo nel settore dei giochi. Piattaforme come ICE possono rendere questo argomento un aspetto commerciale e sociale imperativo, raggiungere aziende di tutto il mondo di tutte le dimensioni. Stiamo per educare, coinvolgere e informare. Soprattutto, stiamo usando fatti e cifre per dimostrare come la diversità e l’inclusione sul posto di lavoro siano intrinsecamente legate alla performance commerciale”.

Il progetto All-In Diversity ritiene che vi sia un requisito strategico da cambiare se le organizzazioni di tutto lo spettro di gioco vogliono essere in grado di reclutare, mantenere e promuovere i migliori e più brillanti talenti. “C’è un imperativo, come lo richiede la prossima generazione di forza lavoro. Se li vogliamo nei nostri team – e lo vogliamo – dobbiamo apportare il cambiamento culturale all’ambiente di cui hanno bisogn “, ha dichiarato Kelly Kehn. “Entro il 2020, le scelte di carriera saranno guidate da quanto sia socialmente ed eticamente responsabile un’industria o un datore di lavoro – con molti felici di avere una riduzione del 35-50% per lavorare per il “giusto” tipo di datore di lavoro e lo faranno, aspettando che il loro luogo di lavoro rifletta i loro valori e assomigli all’ambiente in cui sono cresciuti. Per questa generazione, la diversità, l’uguaglianza e l’inclusione saranno un’aspettativa, non un’aspirazione. Per un settore guidato dall’innovazione e dall’impegno dei clienti, l’improvvisa incapacità di attrarre questi individui – la prossima generazione di talenti in grado di sviluppare la prossima generazione di prodotti “geniali” per la prossima generazione di clienti – sarebbe disastrosa”.

Il progetto All-In Diversity ha accolto con favore il Codice di condotta introdotto da Clarion Gaming all’inizio di quest’anno, che conferma gli standard che le organizzazioni e gli individui sono tenuti a rispettare in materia di rappresentanza di genere e codici di abbigliamento per il personale dello stand. Il codice, che si applica all’intero portfolio di eventi Clarion Gaming, tra cui ICE London, la più grande esposizione di giochi al mondo, è stato descritto dall’organizzazione come un “riflesso del cambiamento culturale che sta avvenendo lentamente e silenziosamente in tutta la nostra industria e uno dei molti passi verso il progresso che sono necessari”.

Per ulteriori informazioni sul lavoro di The All-In Diversity Project e per iscriversi a All-in Diversity Digest, visitare: allindiversityproject.com

Per registrarsi a ICE London, l’evento di tecnologia di gioco più grande e più internazionale del mondo, visitare: icelondon.uk.com

Commenta su Facebook