tribunale
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Liguria (Sezione Prima) ha accolto la domanda cautelare per l’annullamento della determinazione del Comune di Genova – Sportello Unico Attività Produttive – avente ad oggetto il divieto di prosecuzione dell’attività di Sala scommesse presso il locale sito in Genova, del “Regolamento sale da gioco e giochi leciti” adottato con Deliberazione dal Comune di Genova.

“Rilevato che sussistono i presupposti per l’accoglimento della domanda cautelare, sia a fronte del necessario approfondimento in ordine alla corretta applicazione della normativa speciale rispetto alla quale emergono consistenti elementi di fumus boni juris, sia in relazione alla pacifica immediata lesività del provvedimento impugnato cui deriva il paventato periculum in mora”, si legge nella sentenza, “il Tribunale Amministrativo Regionale per la Liguria (Sezione Prima), accoglie la domanda cautelare proposta e per l’effetto: sospende l’esecuzione dell’atto impugnato e fissa per la trattazione di merito del ricorso l’udienza pubblica del 25 ottobre 2017”.

Commenta su Facebook