Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) “Ritenuto che sussiste il requisito dell’estrema gravità ed urgenza richiesto dall’art. 56 cod. proc. amm. per l’adozione di una misura cautelare provvisoria fino alla data dell’udienza in camera di consiglio”. Così si è espresso il Tar di Bolzano in merito al ricorso presentato da un esercente contro il provvedimento del Presidente della Provincia di Bolzano relativo all’accertamento di decadenza dell’autorizzazione alla raccolta di giocate tramite gli apparecchi da gioco appartenenti alla tipologia di cui all’art. 110, comma 6 lett. B).

Il provvedimento impugnato è sospeso, in via provvisoria, fino alla data della camera di consiglio prevista per il 13 dicembre prossimo.

Commenta su Facebook