roma
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati rinviati al 21 novembre prossimo i ricorsi intentati da due sale da gioco contro le fasce orarie di Roma Capitale. Oggi, di fronte alla Seconda Sezione del Tar Lazio, si sarebbe dovuta tenere l’udienza in Camera di Consiglio, in cui le sale avrebbero chiesto di sospendere in via cautelare il provvedimento comunale che consente alle sale di accendere le slot solo dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 23:00.

Commenta su Facebook