consiglio di stato
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Consiglio di Stato ha respinto – tramite decreto – il ricorso presentato da una società contro il Comune di Perugia per chiedere la riforma dell’ordinanza cautelare del Tribunale Amministrativo Regionale per l’Umbria (Sezione Prima) concernente il regolamento per i giochi leciti del Comune di Perugia e di tutti gli atti presupposti, connessi e conseguenti.

“Considerato che non sussistono i presupposti di estrema gravità ed urgenza tali da non consentire neppure la dilazione fino alla data della camera di consiglio per la trattazione collegiale dell’appello cautelare; respinge l’istanza di misure cautelari monocratiche. Fissa, per la discussione, la camera di consiglio del 7 giugno 2018”.

Commenta su Facebook