Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Domattina si terrà l’ultima udienza dibattimentale del processo Black Monkey, iniziato oramai 3 anni fa presso la seconda sezione del Tribunale Penale di Bologna, nel quale Sistema Gioco Italia – Confindustria sit si è costituita parte civile nei confronti degli imputati accusati di attività di gioco illegale.
«Le ripercussioni mediatiche e reputazionali – scrive l’associazione AS.TRO –  subite dall’industria del gioco lecito, a seguito delle vicende caratterizzanti il processo, sono state sensibili, posto che le attività contestate agli imputati sono state spesso portate ad esempio dell’infiltrazione criminale nel comparto del gioco legale.
Per questo motivo S.G.I. si è costituita parte civile, manifestando “da che parte sta” l’industria, e la costante volontà di emarginare ogni elemento di opacità dal sensibile comparto del gioco legale».

Commenta su Facebook