L’Amministrazione comunale di Monza ha ricevuto la notifica di due ricorsi presentati al Tribunale amministrativo contro l’ordinanza del sindaco, Dario Allevi, che ha contingentato l’orario di attività delle AWP. L’ordinanza impone lo spegnimento delle slot dalle 23 alle 14.

Due esercizio pubblici hanno deciso di rivolgersi alla giustizia amministrativa per ottenere la sospensione. Il ricorso, secondo i legali che assistono gli operatori, presenterebbe un  difetto di struttura. Nell’udienza al Tar prevista per il 3 aprile si chiede la sospensiva e di ridiscutere i termini dell’ordinanza in un tavolo di confronto tra Amministrazione e operatori.

Commenta su Facebook