corte dei conti
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Nuovo rinvio, fissato dalla Terza Sezione d’appello della Corte dei Conti per il prossimo 19 settembre, sull’udienza per la revocazione delle penali newslot chiesta da Hbg e Global Starnet. Si attende infatti la decisione della Corte di Cassazione sul regolamento di giurisdizione – discusso il 21 di novembre.

Le due concessionarie degli apparecchi da intrattenimento erano state condannate dal giudice contabile (in appello) a pagare sanzioni per 72 milioni (Hbg) e 335 milioni di euro (Global) per il danno erariale causato allo Stato relativo al mancato collegamento alla rete dello Stato degli apparecchi tra il 2004 e il 2007. Nel giugno del 2015 la Terza Sezione d’Appello della Corte dei Conti aveva sospeso la sentenza emessa per i due concessionari.

Davanti ai giudici supremi le società hanno insistito sul carattere amministrativo della questione e dunque sullo sconfinamento dei giudici contabili in una vicenda che non era di loro competenza: il caso del mancato collegamento alla rete Sogei sarebbe di natura prettamente amministrativa poiché riguarda inadempienze su obblighi della convenzione stipulata tra i Monopoli e i concessionari.

Commenta su Facebook