benelli
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quinta) ha pronunciato ordinanza sul ricorso di operatori rappresentati e difesi dagli avvocati Cino Benelli, Sandro Guerra e Maria Cristina Lenoci, contro il Comune di Prato, il Ministero dell’Interno, Questura Prato, Ministero dell’Istruzione dell’Universita’ e della Ricerca, nei confronti dell’Istituto Comprensivo “Convenevole da Prato” non costituito in giudizio.


Con l’intervento ad adiuvandum del concessionario Hbg On Line Gaming S.r.l., gli operatori chiedevano la riforma dell’ordinanza cautelare del T.A.R. TOSCANA – FIRENZE, SEZIONE II e la concessione delle misure cautelari negate in prima fase.
Il Consiglio di Stato ha accolto l’appello ai soli fini della sollecita trattazione della causa nel merito e, per l’effetto, in riforma dell’ordinanza impugnata, ha accolto l’istanza cautelare in primo grado.

Commenta su Facebook