Una serie di irregolarità che sono costate sanzioni per circa 2 mila euro. È quanto hanno riscontrato, ieri, gli agenti della Polizia locale all’interno di un bar di Verona, nel quartiere Golosine-Santa Lucia.

Nel locale mancavano, infatti, diverse indicazioni obbligatorie per legge. Dal cartello che specifica il divieto di fumo, con relativo richiamo a norme e sanzioni, ai prezzi sui prodotti, agli ingredienti di brioches e panini. Inoltre, siccome erano installate alcune slot-machine, in base alla normativa doveva essere in funzione anche un gioco che non preveda vincite in denaro. Era infatti appeso all’interno del bar un bersaglio elettronico per le freccette, ma il dispositivo non era funzionante.