L’Ufficio dei Monopoli per il Veneto di ADM assicura quotidianamente, anche nei periodi di crisi emergenziale, l’attività di presidio fiscale presso gli opifici di produzione di sigari presenti sul territorio di competenza.

La produzione di sigari ottenuti dalla lavorazione, artigianale e meccanizzata e con elevato impiego di lavoro femminile, di tabacco proveniente da coltivazioni autoctone della Valle del Brenta o da tabacco Kentucky proveniente da coltivazioni italiane e nord americane, è soggetta infatti alla vigilanza fiscale permanente – effettuata ai sensi dell’art. 18 del Decreto Legislativo 504/1995, Testo Unico Accise, e del Decreto Ministeriale 67/1999 – per l’accertamento dei tabacchi lavorati all’atto della produzione, ricevimento e spedizione in regime sospensivo o immissione al consumo per quantità e qualità, in contraddittorio con il depositario autorizzato.

I funzionari ADM, a supporto e garanzia del ciclo produttivo degli operatori del settore, garantiscono la regolare apertura e chiusura degli opifici, provvedendo giornalmente alla rimozione e all’apposizione dei sigilli presso l’area fiscale; assicurano la tenuta dei registri contabili ed effettuano il controllo della produzione giornaliera di semilavorato, del prodotto finito come dello scarto di lavorazione; verificano tutte le uscite di prodotto dal deposito fiscale (prodotti finiti, campionature, scarto di lavorazione o ogni altro caso autorizzato).