E’ stata presentata ieri alla scuola Dante di Varese, l’ultima fase del progetto di contrasto al gioco d’azzardo patologico che nel mese di novembre si concluderà con iniziative in sei piazze della provincia di Varese con il coinvolgimento di studenti e cittadini.

Advertisement

«Il progetto prevede interventi di sensibilizzazione nelle scuole e nelle piazze del territorio, in collaborazione con la Cooperativa il Sorriso Intrecciteatrali, che svilupperà una serie di azioni dirette sia ai ragazzi e con i ragazzi, sia ai cittadini, perché il fine di questo intervento è la sensibilizzazione del maggior numero di persone suil fenomeno e i rischi delle dipendenze legate al gioco d’azzardo», ha detto la referente Maria Rosa Rossi, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo 5 di Varese.

«E’ un progetto molto importante e dalla realizzazione di una complessità impressionante – ha detto il nuovo Provveditore Giuseppe Carcano – ma possiamo dire che è un fiore all’occhiello della scuola varesina se il Ministero ha deciso di investire su questo tema e su questa realtà scolastica».