Continua la consegna dei marchi “Slot freE-R” agli esercenti dei Comuni della Bassa Romagna che hanno aderito alla campagna “Stop slot”, promossa dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Per incentivare la dismissione delle slot machines, l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha avviato la campagna destinata a tutti gli esercenti della Bassa Romagna che hanno macchine per il gioco nei loro locali, prevedendo una serie di contributi per tutti gli esercenti che decideranno di aderire. Le informazioni e i materiali inerenti al bando dell’Unione sono stati consegnati personalmente a circa 140 attività. Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Bagnacavallo ha effettuato le consegne agli esercenti del territorio. La consegna delle vetrofanie continuerà nelle prossime settimane anche negli altri Comuni della Bassa Romagna.