Lotteria

L’autorità di regolamentazione britannica solleva preoccupazioni in tribunale circa il fatto che la lotteria nazionale possa essere sospesa in attesa della risoluzione delle controversie legali legate all’esito del bando di gara.

Crescono le preoccupazioni sul fatto che le contestazioni legali contro la decisione della Gambling Commission di assegnare la licenza della lotteria nazionale del Regno Unito ad Allwyn potrebbero portare alla sospensione della lotteria per un certo periodo di tempo. Il regolatore sta cercando di ribaltare un vincolo legale che gli impedisce di stipulare un accordo di abilitazione con l’operatore ceco per avviare il processo di avvio dei servizi di raccolta.

La Gambling Commission ha scelto Allwyn come assegnatario della licenza a partire dal 1 febbraio 2024. Sarebbe la prima volta che qualcuno diverso da Camelot partecipa alla lotteria, iniziata nel 1994, ma Camelot ha fatto ricorso contro la decisione della Gambling Commission, sostenendo apparentemente che non dovrebbe essere permesso perderla .

John Tanner della Gambling Commission , che era un alto funzionario responsabile per la gara della Lotteria Nazionale, ha detto all’Alta Corte di Inghilterra e Galles che l’autorità di regolamentazione temeva che il procedimento potesse lasciare “tempi di attuazione insufficienti” per Allwyn per assumere il contratto.

Vuole una garanzia che Camelot adempirà ai suoi doveri di consegnare la lotteria indipendentemente dal suo ricorso legale contro il risultato della gara di licenza, dicendo al tribunale che il processo deve iniziare entro “giugno o luglio al più tardi”.

Ha detto che altrimenti c’è un “rischio reale che ci sarà un periodo in cui la Lotteria Nazionale non funzionerà affatto” per la prima volta nei suoi 28 anni di storia.

e che Allwyn punterà a una valutazione di oltre 9,2 miliardi di dollari.