“A seguito della consultazione, da oggi la Gambling Commission britannica non richiede più agli operatori da remoto di: presentare una domanda per variare la licenza prima di aggiungere apparecchiature chiave o di spostare qualsiasi apparecchiatura dalla giurisdizione inizialmente dichiarata al momento della presentazione della domanda di licenza; presentare un evento chiave per informare la Commissione se si spostano apparecchiature chiave da remoto all’interno di una giurisdizione”. E’ quanto si legge in una nota.

Leggi ulteriori indicazioni sulle modifiche al Remote Key Equipment.