Poiché le restrizioni si sono attenuate, la Gambling Commission britannica ha pubblicato una serie di domande frequenti che coprono le sue aspettative da parte degli operatori terrestri.

Queste domande frequenti hanno lo scopo di aiutare gli operatori a gestire la conformità con le linee guida del governo sulla riapertura con il rispetto costante delle condizioni di licenza e dei codici di pratica (LCCP).

La Commissione ricorda inoltre agli operatori che ci si aspetta che continuino a seguire le linee guida sull’interazione con i clienti quando le porte verranno riaperte ai consumatori.

Domande frequenti

Quali locali possono aprire?

Esistono diverse disposizioni in atto per le sedi di gioco d’azzardo terrestri nelle amministrazioni devolute. Si prega di familiarizzare con gli accordi per Inghilterra, Scozia e Galles.

Inghilterra
Scozia
Galles

Si consiglia inoltre di leggere le rispettive linee guida dell’Associazione di categoria, e in particolare si richiama la vostra attenzione sul collegamento Betting & Gaming Council (BGC) per l’apertura di negozi di scommesse nelle aree Tier 3.

Betting & Gaming Council

Bingo Association

BACTA

Gli operatori devono ancora soddisfare tutti i requisiti del Gambling Act e LCCP?

Sì, non ci sono modifiche agli obblighi degli operatori. Ci aspettiamo quindi che gli operatori abbiano fiducia nella loro capacità di essere pienamente conformi ai nostri requisiti quando riapriranno. Laddove troveremo prove di non conformità, intraprenderemo un’azione rapida.