A seguito di ripetuti controlli eseguiti dalla Polizia di Stato è stato notificato il provvedimento di sospensione dell’attività di una sala Vlt, sala giochi e di somministrazione di alimenti e bevande, al titolare della licenza.

Durante i controlli da parte degli agenti della Polizia di Stato della Questura di Udine, talvolta unitamente ai colleghi del Reparto Prevenzione Anticrimine nell’ambito dei ricorrenti servizi speciali di controllo del territorio, disposti dal Questore di Udine, è emerso come gli avventori della sala fossero in special modo soggetti gravati da segnalazioni di polizia e precedenti penali, soprattutto per i reati contro la persona, contro il patrimonio, nonché da individui dediti all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti, spesso colpiti da importanti misure di prevenzione.

Il provvedimento firmato dal Questore di Udine, Claudio Cracovia, è stato emesso con lo scopo di “impedire, attraverso la chiusura del locale, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale, nonché di tutelare l’ordine e della sicurezza pubblica”. Il locale rimarrà chiuso per 7 giorni a decorrere dal 24 dicembre, data di notifica del provvedimento.