scuola
Print Friendly, PDF & Email

“Una particolare attenzione sarà dedicata alle categorie più deboli. Mi riferisco a giovani, anziani e donne. Per gli anziani sono previsti protocolli particolari per le truffe. Mi dedicherò ai ragazzi andando nelle scuole per prevenire reati quali cyberbullismo e ludopatia”.

Lo ha detto il nuovo Questore di Trento Giuseppe Garramone presentandosi alla stampa.

Commenta su Facebook