Una convenzione tra Regione Toscana, ASL e il Coordinamento degli enti accreditati, CEART, per la prevenzione, la cura e il reinserimento sociale e lavorativo delle persone con disturbi da uso di sostanze e da gioco d’azzardo. Verrà firmata alle 12:00 di martedì 13 settembre nella Sala Esposizioni al primo piano di Palazzo Strozzi Sacrati, in piazza Duomo 10 a Firenze. Alla successiva conferenza stampa parteciperanno il Presidente della Regione Toscana, l’Assessore regionale al diritto alla salute, il responsabile del CEART e i Direttori generali delle tre ASL della Toscana.

Articolo precedenteIppodromo di Milano, Mipaaf modifica il calendario corse
Articolo successivoNovomatic: gioco responsabile sempre più una priorità