Tentato furto andato male in un bar-tabaccheria di Como per un 39enne tunisino. L’uomo si era impossessato di una trentina di gratta e vinci, di un centinaio di euro del fondo cassa e sigarette, ma è stato prima fermato dal proprietario con cui ha avuto una colluttazione e poi dalla polizia, che lo ha tratto in arresto.