Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trento hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un cittadino di origini senegalesi di 23 anni, già noto alle Forze di Polizia, per aver tentato un furto presso una tabaccheria della zona nord di Trento.

In particolare, l’intervento dei militari è stato reso possibile grazie alla tempestiva segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Trento da parte di un passante: in questo maniera, la pattuglia, rapidamente giunta sul posto, ha avuto modo di cogliere il malfattore ancora all’interno del locale, nel quale aveva fatto accesso dopo aver forzato e mandato in frantumi la vetrina dell’ingresso con una spranga.

Il reo, che in un primo momento aveva anche tentato di nascondersi all’interno della tabaccheria, è stato trovato in possesso di alcuni biglietti “gratta e vinci” sottratti dall’esercizio commerciale, successivamente restituiti al titolare. Per l’indagato vige la presunzione di innocenza fino a quando la sua colpevolezza non sarà accertata con sentenza irrevocabile.

Articolo precedenteOrvieto (TR), disturbo da gioco d’azzardo e peer education nelle scuole: torna a riunirsi l’Osservatorio sulle dipendenze
Articolo successivoFieracavali: presentato il protocollo d’intesa tra Regione, FISE e USR per avvicinare i bimbi all’ippica